Il provvedimento

Clusone, pregiudicati e ragazze dell’Est in un circolo privato: chiuso per 10 giorni

I carabinieri della locale stazione hanno scoperto anche la diffusione di promozioni rivolte a tutti via social e con volantini: il questore sospende temporaneamente la licenza

Clusone. Chiuso per dieci giorni un circolo privato di Clusone, dove i carabinieri della locale stazione hanno accertato diverse violazioni.

Durante servizi mirati, svolti nei giorni scorsi, per il mantenimento dell’ordine e sicurezza pubblica, il rispetto delle normative di settore ed il pericolo per la moralità pubblica, i militari hanno accertato nel locale la presenza di soggetti pregiudicati, la diffusione di volantini promozionali cartacei e la diffusione sui social di promozioni, aperte a tutti, in contrasto con le normative dei circoli privati e infine la presenza di giovani donne dell’est Europa residenti nell’hinterland milanese.

Nel corso della serata di giovedì 9 giugno, i militari hanno notificato al titolare l’ordinanza del questore di Bergamo, per la sospensione dell’attività per un periodo di 10 giorni.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI