Quantcast
Tempo di saggi e laboratori estivi - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Teatro Erbamil

Le iniziative

Tempo di saggi e laboratori estivi

Le proposte di Erbamil non finiscono con i saggi di fine anno, perché abbiamo ideato una serie di laboratori intensivi estivi, da svolgersi all’aperto fra gli alberi di un parco nei pressi del teatro, per diverse età, dai bambini ai giovani

Alle soglie dell’estate si conclude la stagione dei corsi di teatro annuali di Erbamil che segue tradizionalmente il calendario scolastico.
Già alla fine di aprile si erano conclusi quelli riservati ai bambini (9-10 anni), ai preadolescenti (11-12) agli adolescenti (13-15) ed ai giovani (16-18), con grande soddisfazione dei partecipanti, in media una decina per gruppo, dei numerosi genitori e familiari presenti all’incontro finale e degli insegnanti Erika Baggi, Giorgio Cassina e Vittorio Di Mauro.

Ora è il momento dei corsi per adulti.
Il 31 maggio scorso gli allievi del corso principianti hanno concluso l’anno con una dimostrazione di lavoro aperta al pubblico, nella tradizione della scuola di teatro “Accademia dello Stupore” che prevede un percorso formativo di almeno 2 anni per arrivare a mettere in scena un saggio e di 3 anni per l’allestimento di uno spettacolo.

Saggio che vedrà in scena il prossimo 10 giugno gli allievi del corso intermedio, alla prova con una duplice esperienza: nella prima parte una serie di improvvisazioni, scaturite dalla libera creatività, sul tema della creazione di un personaggio originale sotto la guida del regista Fabio Comana; nella seconda parte l’interpretazione di un breve estratto dalla commedia “Il teatro comico” di Carlo Goldoni, per cimentarsi nel dare vita ad un personaggio ideato e scritto da un autore classico, sotto la guida esperta dell’attore Tiziano Ferrari.

Comana e Ferrari dirigono anche gli allievi del corso avanzato (con almeno 2 anni di esperienza) che metteranno in scena il 12 giugno uno spettacolo originale, basato sull’idea di mostrare le prove di una compagnia di improbabili attori ed attrici, riuniti casualmente in una situazione di emergenza e creato assemblando una serie di improvvisazioni originali che mostrino il lato umano “spiando” dietro le quinte del teatro. Spettacolo dall’ironico titolo “Che Dio ce la mandi buona”.

Saggio e spettacolo che andranno in scena ovviamente al Teatro Erbamil di Ponteranica, sede della scuola, alle ore 21.

Le proposte di Erbamil non finiscono con i saggi di fine anno, perché abbiamo ideato una serie di laboratori intensivi estivi, da svolgersi all’aperto fra gli alberi di un parco nei pressi del teatro, per diverse età, dai bambini ai giovani.
I laboratori sono ispirati alle storie della mitologia greca che offrono numerosi spunti per appassionarsi e divertirsi nell’interpretare personaggi e situazioni che li coinvolgono.
Ogni laboratorio ha la durata di una settimana, tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì, e termina con una performance aperta al pubblico.
Sul sito di Erbamil trovate tutte le info per saperne di più ed iscriversi, a questo link: https://www.erbamil.it/laboratori-intensivi-di-teatro-estate-2022/

Infine, un’ultima notizia: si è conclusa la selezione del Premio “Amarilli Corti” promosso dall’ Accademia dello Stupore ed è risultato vincitore il progetto presentato dal giovane musicista Christian Mazza, di 25 anni, che suona la batteria da una decina d’anni in diverse formazioni e utilizzerà la borsa di studio del Premio per perfezionare i suoi studi presso una prestigiosa scuola di Milano, con l’obiettivo di crearsi una carriera professionale da musicista ed insegnante di musica.
Complimenti dunque a Christian!

Buona Estate!

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI