Fuoco di sant'antonio

Herpes Zoster: vaccinazioni gratuite all’hub vaccinale estese alle classi 1956 e 1955

Le vaccinazioni vengono somministrate al centro vaccinale allestito nell’area esterna del Pronto soccorso dell’Ospedale di Bergamo (accesso da via Brambilla). In quella sede verrà programmata anche la successiva dose, che verrà somministrata sempre gratuitamente dopo almeno due mesi dalla prima

Bergamo. Sono già più di 300 le adesioni alla campagna vaccinale gratuita contro l’Herpes Zoster per i nati nel 1957 iniziata lo scorso 20 maggio e quasi altrettante le richieste di poter vaccinare anche altri componenti del nucleo famigliare o conoscenti con un’età simile. Numeri che hanno portato l’ASST Papa Giovanni XXIII ad estendere la campagna anche alle persone nate nel 1956 e 1955.

“Abbiamo ricevuto molte richieste di poter vaccinare anche persone più anziane, famigliari e conoscenti – ha spiegato Simonetta Cesa, Direttore Sociosanitario del Papa Giovanni XXIII –. Da qui la scelta, in coerenza con gli indirizzi regionali, di estendere questo percorso vaccinale dedicato anche alle coorti del 1956 e 1955, che, in quanto over 65, rientrano tra le fasce più a rischio di contrarre la malattia in forma severa”.

La prenotazione dell’appuntamento è lasciata al cittadino, che può scegliere la data e l’ora a lui più congeniali collegandosi alla pagina dedicata del sito internet aziendale (alla voce “Herpes Zoster” nella sezione Vaccinazioni, raggiungibile all’omonimo banner presente nella parte bassa della home page, oppure direttamente al seguente link: https://www.asst-pg23.it/servizi-territoriali/case-comunita/vaccinazioni/herpes-zoster) dove, nella parte destra dello schermo, è presente un assistente virtuale che guiderà la procedura, semplice e intuitiva.

Unico requisito oltre all’età è risiedere nel territorio di competenza della ASST Papa Giovanni XXIII (tutti i comuni degli ambiti della Val Brembana, Val Imagna-Villa d’Almè e i comuni di Bergamo, Gorle, Orio al Serio, Ponteranica, Sorisole e Torre Boldone).

Le vaccinazioni vengono somministrate al centro vaccinale allestito nell’area esterna del Pronto soccorso dell’Ospedale di Bergamo (accesso da via Brambilla). In quella sede verrà programmata anche la successiva dose, che verrà somministrata sempre gratuitamente dopo almeno due mesi dalla prima.

La vaccinazione contro l’Herpes Zoster è sempre disponibile al Centro vaccinale di Borgo Palazzo, in regime di co-pagamento per gli assistiti di età compresa tra i 50 e i 64 anni senza problemi di salute. La vaccinazione è invece gratuita per gli over 65, i soggetti di età superiore ai 50 anni, affetti da diabete, BPCO, cardiopatie e candidati a terapie immuno-soppressive.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI