Osio sopra

Il sindaco: “I bimbi non sono in pericolo di vita, ma due sono a Milano e siamo preoccupati” fotogallery video

Il primo cittadino Edilio Pelicioli esprime il suo dispiacere per quanto accaduto all'asilo San Zeno: "L'Amministrazione comunale e la comunità sono vicine alle famiglie coinvolte. Aspettiamo notizie sullo stato di salute dei piccoli e degli adulti"

Osio Sopra. “Non si conosce ancora l’esatta dinamica dei fatti, le indagini sono in corso. L’Amministrazione comunale esprime vicinanza ai genitori e ai bambini che hanno subito questa grave sciagura”. Il sindaco di Osio Sopra Edilio Pelicioli, appena appresa la notizia di quanto avvenuto all’asilo San Zeno di via Montessori, è arrivato sul posto per un sopralluogo.

“I bambini sono cinque, due sono ricoverati a Milano, non sono in pericolo di vita, ma se due di loro sono stati portati negli ospedali milanesi qualche preoccupazione per la loro salute c’è. Aspettiamo che i sanitari, dopo aver valutato la loro situazione clinica, ci diano qualche rassicurazione”.

Su quanto accaduto intorno alle 10.30 di lunedì mattina non trapela ancora nulla. I piccoli della sezione blu, circa una ventina, di età comprese tra i 3 e i 5 anni, stavano facendo un’attività di orieteering con le loro maestre e con alcuni genitori che si sono offerti volontari per gestire i bambini durante il laboratorio.

“Ora attendiamo con trepidazione di avere informazioni sullo stato di salute dei cinque bambini coinvolti e dei tre genitori. A loro la vicinanza di tutta la comunità di Osio Sopra”.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
bimbi ustionati
Osio sopra
Bimbi ustionati all’asilo, il panico e la rabbia dei genitori: “Diteci qualcosa”
don Luca Guerinoni
Osio sopra
Bimbi ustionati durante l’orienteering, il don: “Attività già svolta, non so come possa esser successo”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI