Quantcast
Terrorismo e propaganda Isis sul dark web: perquisizioni anche a Bergamo - BergamoNews
L'inchiesta

Terrorismo e propaganda Isis sul dark web: perquisizioni anche a Bergamo

L'operazione congiunta di polizia di stato e carabinieri: 29 persone coinvolte

C’è anche Bergamo tra le città dove, nelle ultime ore, Polizia di Stato e Carabinieri hanno eseguito diverse perquisizioni disposte dalla Procura Distrettuale di Roma per associazione con finalità di terrorismo internazionale.

L’operazione ha coinvolto complessivamente 29 persone ed è l’epilogo di una più vasta e articolata indagine diretta a prevenire la minaccia terroristica di matrice religiosa derivante dall’utilizzo del dark web.

L’attività investigativa ha avuto inizio oltre un anno fa, in seguito alla segnalazione – acquisita dall’Antiterrorismo della Polizia di Stato e dal ROS attraverso il Federal Bureau Investigation statunitense – dell’esistenza di un sito di propaganda dell’organizzazione terroristica Isis presente nel dark web cui potevano aver fatto accesso internauti presenti in Italia.

Nel corso delle perquisizioni – che hanno interessato anche le città di Roma, Milano, Torino, Ancona, Padova, Verona, Rovigo, Vercelli, Bologna, Cesena, Rimini, Latina, Arezzo, Foggia, Reggio Calabria, Ragusa, Trapani e Caltanissetta – sono stati sequestrati numerosi device oltre a materiale informatico, su cui proseguono gli approfondimenti delle Digos e delle articolazioni della catena anticrimine del Ros, supportati dai rispettivi Uffici centrali.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI