Quantcast
L'allarme del Centro Meteo Lombardo per sabato: vento forte, temporali e possibili grandinate - BergamoNews
Meteo

L’allarme del Centro Meteo Lombardo per sabato: vento forte, temporali e possibili grandinate previsioni

Dopo un avvio di giornata prevalentemente soleggiato, spiegano, dalla metà del pomeriggio e a ridosso delle Prealpi Bresciano-Gardesane arriveranno le prime avvisaglie di una instabilità a carattere temporalesco, innescato dall'ingresso di forte ventilazione orientale sulla Pianura Padana

Vento forte, precipitazioni localmente intense e abbondanti e possibilità di grandine anche di medie dimensioni: è l’allarme lanciato dagli esperti del Centro Meteo Lombardo per la sera/notte di sabato 28 maggio, con potenziali criticità all’orizzonte.

Dopo un avvio di giornata prevalentemente soleggiato, spiegano, dalla metà del pomeriggio e a ridosso delle Prealpi Bresciano-Gardesane arriveranno le prime avvisaglie di una instabilità a carattere temporalesco, innescato dall’ingresso di forte ventilazione orientale sulla Pianura Padana.

Si genererà così una condizione molto favorevole allo sviluppo di temporali semi-stazionari, localmente intensi e con precipitazioni molto abbondanti, dislocati lungo il fronte di spinta padana dell’Est nei bassi strati atmosferici.

“Per quanto sia difficile prevedere un orario preciso, possiamo stimare una finestra indicativa tra le ore 20 e le 24 – sottolineano dal Centro Meteo Lombardo -. In linea di massima le celle temporalesche andranno ad innescarsi dapprima tra pedemontane ed alta pianura, per poi declinare nottetempo in senso meridiano con direttrice NNW-SSE. Ad ogni modo, ben inteso senza pretesa di precisione, queste le criticità a cui prestare attenzione, in particolar modo nella porzione pedemontano-padana lombarda centro-occidentale (settore evidenziato in viola nella mappa):

– Repentino rinforzo di ventilazione orientale (raffiche fino a 60-80 km/h) tra pedemontane e pianure, specie in fascia padana medio-bassa;

– Precipitazioni localmente intense e abbondanti (fino a 100mm/4h, dunque rischio idraulico nelle aree urbane di pianura tipicamente a difficile deflusso);

– possibilità di grandine anche di medie dimensioni.

Trattandosi di un sabato di maggio, dalle temperature già pienamente estive, va da sé che le attività all’aperto saranno molteplici e affollate. Raccomandiamo dunque prevenzione e occhi aperti”.

Data la bassa predicibilità di localizzazione delle celle temporalesche, il consiglio è quello di tenere monitorato il radar in tempo reale a questo indirizzo (clicca qui). 

Per la giornata di domenica 29 maggio, invece, si prevedono cieli molto nuvolosi, con possibili piogge residue a carattere sparso, ma senza criticità e con un sensibile calo termico dai monti al piano.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI