Quantcast
È morto Andrew Fletcher, tastierista dei Depeche Mode - BergamoNews
Musica in lutto

È morto Andrew Fletcher, tastierista dei Depeche Mode fotogallery

La notizia è stata data dalla band sui social con un lungo messaggio di saluto: "Siamo sotto shock"

È morto Andrew Fletcher, tastierista dei Depeche Mode e fondatore, insieme a Martin Gore e David Gahan, della band synth pop britannica. Lo riferisce il gruppo sui social.

Nato a Nottingham l’8 luglio 1961, Fletcher conobbe nel 1980 Gore, con cui costituì il primo nucleo dei Depeche Mode. È stato presente su tutti gli album del gruppo, dall’esordio ‘Speak & Spell’ del 1981 all’ultimo lavoro in studio, ‘Spirit’, uscito nel 2017. La band ha chiesto di “rispettare la privacy della sua famiglia in questo momento difficile”.

Poco coinvolto nel processo di composizione, Fletcher si occupava degli aspetti manageriali e legali dei Depeche Mode e faceva da portavoce del gruppo. Sposato e padre di due figli, abile scacchista, Fletcher, secondo i media inglesi, a metà anni ’90 aveva attraversato una fase di grave depressione a causa di alcuni investimenti finiti male. Nei tempi in cui non era impegnato in tour con i Depeche Mode, amava esibirsi come Dj, non disdegnando piccoli locali.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI