Quantcast
Arbitrerà in Serie A: chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, nella vita ricercatrice a Bergamo - BergamoNews
Pronta per il grande salto

Arbitrerà in Serie A: chi è Maria Sole Ferrieri Caputi, nella vita ricercatrice a Bergamo

Livornese, classe 1990, si divide fra il calcio e l'impiego alla Fondazione Adapt, un centro studi di diritto del lavoro

Tutti gli indizi portano a Maria Sole Ferriere Caputi: con ogni probabilità, sarà lei il primo arbitro donna della Serie A.

Livornese, classe 1990, nella vita si divide fra il calcio e l’impiego a Bergamo in un centro studi di diritto del lavoro (fondazione Adapt) e all’Università come ricercatrice.

Un passo importante, Maria Sole l’aveva già mosso. Lo scorso dicembre, quando è diventata la prima donna a dirigere una squadra di A in Coppa Italia, in occasione del sedicesimo di finale tra Cagliari-Cittadella.

Una prestazione all’altezza: sempre vicina all’azione, ha fischiato poco ma bene, senza fare sconti a nessuno e mantenendo un clima sereno in campo, anche quando la tensione tra i giocatori iniziava a farsi sentire. Alla fine, ha sfoderato tre cartellini gialli annullando altrettanti gol, uno con l’ausilio del Var.

Dopo l’iniziale percorso nelle categorie provinciali e regionali, nel 2015 è arrivato il debutto in Serie D. Poi l’ascesa nelle serie professionistiche.

Ma il suo non è un caso isolato. Ai Mondiali in Qatar di novembre-dicembre saranno tre le donne a fischiare, segno che i tempi sono pronti a cambiare. O, forse, sono già cambiati.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI