Quantcast
Bergamo, dopo 2 anni torna la Camminata Nerazzurra: Gasp ospite d'onore, attesi in 16mila - BergamoNews
14esima edizione

Bergamo, dopo 2 anni torna la Camminata Nerazzurra: Gasp ospite d’onore, attesi in 16mila

La data da segnare in agenda per la marcia non competitiva che celebra l’amore per la squadra e la città è il 5 giugno. Parte del ricavato in beneficenza

Bergamo. Dopo due anni di stop, torna la Camminata Nerazzurra, giunta nel 2022 alla sua quattordicesima edizione. Un appuntamento imperdibile per tutti i tifosi, un evento che ormai è diventato una tradizione e che vuole manifestare, attraverso la partecipazione, il grazie dei bergamaschi all’Atalanta e alla stagione calcistica appena conclusa.

Quest’anno la data da segnare in agenda è il 5 giugno. La marcia non competitiva celebra l’amore per la squadra e per la città di Bergamo, anche lei protagonista di questa giornata di sport e divertimento. Senza dimenticare la solidarietà, dato che la Camminata Nerazzurra, promossa dal Centro di Coordinamento “Club Amici dell’Atalanta” in collaborazione con Map comunicazione, devolverà come sempre parte del ricavato in beneficienza.

Ospite d’onore di questa edizione sarà mister Gianpiero Gasperini: sua la firma sulla maglia ufficiale 2022, quella che sarà consegnata a tutti i partecipanti al momento dell’iscrizione e che andrà ad arricchire la collezione dei veterani di questa iniziativa.

Si parte sabato 4 giugno alle 10,30 con l’inaugurazione del “Villaggio Nerazzurro” in piazza Vittorio Veneto a Bergamo, in pieno centro città.

Questa prima parte della manifestazione coinvolgerà soprattutto i bambini: ci saranno prove di abilità con una porta di calcio gonfiabile, calciobalilla e per i più giovani un’area sarà attrezzata con gonfiabili aperti a tutti i piccoli.

Per gli amanti dei motori, il Villaggio Nerazzurro riserva qualcosa di speciale: sarà possibile visionare la gamma di Mercedes Lodauto, che metterà a disposizione delle bellissime automobili.

Domenica 5 giugno sarà la grande giornata: sono attese più di 16mila persone per la partecipazione alla Camminata Nerazzurra. Una marcia adatta a tutte le età, data la presenza di tre percorsi con lunghezze e difficoltà diverse.

Si parte alle 7,30 con la celebrazione della Santa Messa all’aperto in piazza Vittorio Veneto.

Quest’anno, a causa del Covid, non ci sarà il classico taglio del nastro che segna la partenza della camminata non competitiva. I partecipanti potranno iniziare il loro percorso dalle 7,30 alle 9 dal Sentierone per affrontare, ognuno con il proprio passo, gli itinerari di 6, 10 e 17 chilometri lungo le vie di Città Alta e Bassa.

Su ogni percorso saranno presenti dei punti di ristoro. La premiazione dei gruppi avverrà a partire dalle 10,30 e ci sarà un’estrazione di premi.

Ad ogni partecipante, all’arrivo, verrà consegnata una borsa con generi di conforto, compresa nella quota di iscrizione alla marcia insieme alla maglietta ufficiale.

Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza ad alcune associazioni di Bergamo operanti sul territorio.  Nel corso delle undici passate edizioni, con oltre 195mila partecipanti totali, la Camminata Nerazzurra è stata in grado di donare sinora esattamente 541 mila euro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI