Quantcast
Aula21, gli studenti del Federici ricordano i magistrati uccisi dalla mafia - BergamoNews
Per non dimenticare

Aula21, gli studenti del Federici ricordano i magistrati uccisi dalla mafia

Quindici banchi dedicati ai giudici vittime degli attentati, alle loro passioni e al legame con la toga, filo rosso dell'allestimento. Sarà aperta a tutti fino al 26 maggio

Trescore Balneario. Quindici banchi, dove quotidianamente siedono le studentesse e gli studenti dell’istituto superiore Federici di Trescore, dedicati ai 14 magistrati uccisi dalla mafia.

Un allestimento che si intitola Aula21 e che è il risultato di un percorso avviato dalla scuola in occasione del trentesimo anniversario dalla strage di Capaci, nella quale morirono il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e tutta la scorta, e di via D’Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta.

Il filo rosso che unisce tutte le postazioni è la toga, appesa vicino alla lavagna dove è stato collocato un cartellone con scritto “La legge è uguale per tutti… una volta sola”. Un grande foglio bianco raccoglie i pensieri, le emozioni degli studenti che entrati nell’Aula21 vengono coinvolti con musiche ed un video dedicato ai magistrati uccisi.

 

aula21

 

Ogni banco riporta la foto di un giudice, un testo che racconta la storia di queste persone e oggetti che rappresentano le loro passioni, i loro legami: le conchiglie a simboleggiare il mare, la racchetta da tennis, le cuffie per ascoltare la musica, le carte da gioco. Sugli appendiabiti dove solitamente gli studenti appendono le giacche, ci sono tre cappelli in ricordo degli agenti che hanno dato la vita per cercare di proteggere i magistrati. Sulla cattedra il codice penale, la Costituzione Italiana e dei bossoli di proiettili esplosi.

Su una postazione ci sono tre rose bianche: è dedicata a Simonetta, figlia del giudice Alfonso Lamberti, uccisa a soli 11 anni in un attentato il cui obiettivo era il padre.

L’Aula21, al primo piano dell’istutito, sarà aperta a tutti fino a giovedì 26 maggio, dalle 8 alle 17.

 

aula21
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI