Quantcast
Si inaugura la nuova sede della Fondazione della Comunità Bergamasca - BergamoNews
Sabato 21

Si inaugura la nuova sede della Fondazione della Comunità Bergamasca

La cerimonia e poi "porte aperte": il programma dettagliato

Bergamo. Sabato 21 maggio 2022 la Fondazione della Comunità Bergamasca inaugura la nuova sede di via Crispi 2C, a Bergamo.

“Porte aperte” alla nuova sede e nell’adiacente Chiostro di Santa Marta (ingresso da Galleria Santa Marta, piazza Vittorio Veneto lato Banca Intesa Sanpaolo) dalle ore 10 alle 18. Il programma prevede – anche per esigenze di contenimento degli accessi ed evitare assembramenti – attività su invito (dalle 10 alle 14) ed altre ad accesso libero per tutti (dalle 10 alle 18 nel Chiostro di Santa Marta e dalle 14 alle 18 per visitare la sede della Fondazione).

Programma dettagliato

Ore 10 taglio del nastro con le autorità.

Intervengono:

Osvaldo Ranica, presidente Fondazione della Comunità Bergamasca

Enrico Ricci, prefetto di Bergamo e presidente del Comitato di nomina della Fondazione della Comunità Bergamasca

Mons. Francesco Beschi, vescovo di Bergamo che benedirà la nuova sede.

Saranno presenti: il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il presidente della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi, il vicario generale della diocesi di Bergamo don Davide Pelucchi, il presidente della Camera di commercio di Bergamo Carlo Mazzoleni, la vicepresidente di Fondazione Cariplo Valeria Negrini, il rettore dell’Università degli studi di Bergamo Sergio Cavalieri.

Ore 11:30 accoglienza dei donatori titolari di fondi filantropici

Intervengono:

Osvaldo Ranica

Marcella Messina presidente della Conferenza dei sindaci, titolare dell’omonimo Fondo. Il fondo della “conferenza dei sindaci” è stato costituito nel 2015 per sostenere progetti a carattere socioassistenziale e per consentire lo sviluppo dei Piani di Zona dei 14 Ambiti territoriali della provincia di Bergamo.

Gabriele Cortesi vicesindaco di Seriate, assessore alle Politiche sociali e del lavoro e alle politiche di ambito, e presidente dell’Ambito di Seriate, in rappresentanza del Fondo “Invecchiando s’impara (a vivere)”, nato nel 2017 a supporto dell’omonimo progetto che ha l’obiettivo di promuovere un invecchiamento sano e attivo.

Mario Comana in rappresentanza del Fondo “Franca e Gianni Comana”, costituito nel 2011 dai quattro figli della coppia a favore di iniziative di utilità sociale nel settore della solidarietà per persone fragili ed emarginate.

Paolo Valoti presidente del CAI di Bergamo, in rappresentanza del Fondo “Gente in Montagna”, nato nel 2007 per sostenere iniziative per la tutela e la promozione dell’ambiente montano.

Dalle 14 alle 18 ingreso libero alla nuobva sede.

Ospiti ‘speciali’ le organizzazioni del Terzo settore del territorio.

Dalle 10 alle 18  attività e laborfatori per famiglie e bambini nel chiostro di santa Marta .

Attività e laboratori per famiglie e bambini con ingresso libero e gratuito. Le attività sono proposte da alcune delle organizzazioni sostenute da Fondazione della Comunità Bergamasca, in particolare: BergamoScienza (Lego Challenge, laboratori per bambine e bambini 6-13 anni), Digeducati (laboratori digitali per bambine e bambini 6-13 anni), Patronato San Vincenzo (stampa 3D nell’ambito del progetto Wide Spread Lab. Per tutti.), Rete Bibliotecaria Bergamasca (Punto prestito e biblioteca digitale, per tutti. Letture per bambine e bambini 3-6 anni), Museo del Burattino di Bergamo – Fondazione Benedetto Ravasio (spettacoli e laboratori sui burattini bergamaschi, per bambine e bambini 6-13 anni).

La banda musicale “I Giovani” di Credaro offrirà l’intrattenimento musicale.

L’iscrizione ai laboratori è possibile in loco, durante l’orario di svolgimento delle attività.

Nel chiostro sarà allestita anche la mostra fotografica relativa al progetto “Invecchiando s’impara (a vivere)”, finanziato da Fondazione Cariplo attraverso il programma di Welfare in Azione, elaborato dai Comuni degli Ambiti di Seriate e Grumello del Monte insieme a una rete di partner, tra cui la Fondazione della Comunità Bergamasca, per favorire l’invecchiamento sano, attivo e positivo delle persone che vivono e abitano in questi territori.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
osvaldo ranica
L'intervista
Osvaldo Ranica: “La Fondazione della Comunità Bergamasca? Vicina, trasparente, attenta”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI