Quantcast
Claudio Cancelli, sindaco simbolo della pandemia, si fa da parte: "Spazio a volti nuovi" - BergamoNews
Amministrative 2022

Claudio Cancelli, sindaco simbolo della pandemia, si fa da parte: “Spazio a volti nuovi”

Il suo nome non compare nemmeno nella lista Paese Vivo: "Resterò a disposizione come semplice cittadino"

Nembro. Nei drammatici giorni della primavera 2020, Claudio Cancelli è stato un simbolo: il sindaco di Nembro era un po’ il sindaco di tutta l’Italia martoriata dal Covid. Lui, che al telefono sosteneva ad uno ad uno i suoi concittadini terrorizzati, ammalati, preoccupati; che ogni giorno registrava un messaggio vocale per rincuorare la popolazione; che ha assistito, a distanza e impotente, alla morte di 188 nembresi in soli 40 giorni. Nel 2021 anche lui è stato colpito dal coronavirus, rimanendo comunque saldo al timone del paese.

Primo cittadino da ormai 10 anni, quindi non più ricandidabile, ha deciso di non comparire nemmeno nella lista Paese Vivo, che alle amministrative del prossimo 12 giugno sostiene il candidato Gianfranco Ravasio.

Sindaco, come mai questa scelta?

Perché una delle caratteristiche della nostra lista civica è il rinnovamento e quindi io, che sono impegnato in politica da 20 anni, di cui 10 come sindaco, ho deciso di farmi da parte e lasciare spazio agli altri. Ci sono tante persone capaci, che hanno voglia di fare e di spendersi per la nostra comunità.

Quindi lascerà completamente la politica?

No, resterò a disposizione di Paese Vivo e del sindaco, se sarà eletto, come semplice cittadino. Se ci sarà bisogno io ci sarò, continuerò a dare il mio contributo all’interno del gruppo. Anche ora sto dando una mano al gazebo e sono un grande sostenitore di Ravasio, lo stimo molto.

Paese Vivo è una lista con molti volti nuovi in questa tornata elettorale.

Sì, ci sono solo 4 consiglieri del precedente mandato, mentre quelli nuovi sono 12. Credo sia un bel segno per il futuro, per la Nembro di domani. La comunità è cresciuta anche per tutto ciò che abbiamo dovuto passare, la pandemia ha rafforzato molto la nostra identità. C’è del vero civismo nei miei concittadini, c’è il desiderio di mettersi a disposizione degli altri, del paese. Infatti molte delle persone che sono candidate arrivano dal mondo del volontariato.

È stanco, sindaco?

Beh, sono stati 10 anni molto impegnativi, e gli ultimi tre in modo particolare. E poi mia moglie mi reclama, sono stato poco a casa a causa degli impegni politici. La pandemia ha provato tutti a livello umano ma, ancora prima che arrivasse il Covid, avevo già deciso di lasciare alla fine del secondo mandato.

Con il senno di poi lo rifarebbe?

Certo che sì, sono stati anni molto belli, mi considero un uomo fortunato, sono molto più ricco a livello umano rispetto a dieci anni fa, ho imparato tantissimo e ringrazio per le esperienze che ho vissuto.

Come avete lavorato dal 2012 ad oggi?

Abbiamo sempre cercato di evitare polemiche, andare allo scontro non è nel nostro stile e questo è un atteggiamento che paga, le relazioni sono solide, il clima è sereno, si lavora bene, ci si aiuta e ci si sostiene. Personalmente ho cercato di dare attenzione ai miei concittadini. Mi ritrovo spesso a chiamare al telefono chi si è rivolto a me per un problema, anche solo per un parcheggio, una segnalazione relativa ad un sentiero, una lite tra vicini. Spesso mi sono trovato a fare da paciere e, quando non sono riuscito a soddisfare le richieste, ho comunque chiamato o incontrato le persone per far capire loro che l’Amministrazione è presente e attenta ai problemi di tutti.

Quindi lascia senza rammarico.

Esatto, senza nessun rammarico. Sono onorato di aver guidato il mio paese per tanti anni. Ora è giusto che si faccia avanti chi ha voglia di spendersi. Nembro ha bisogno di volti nuovi, di idee fresche, continuare a proporre le stesse persone significa chiudersi su se stessi. Vedere tanti concittadini che hanno voglia di mettersi in gioco per l’amministrazione del paese e che hanno tanta motivazione, per noi è una grande soddisfazione.

 

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Nembro Riva Cancelli
Nembro
Cancelli lascia, Gigi Riva: “Fortunata la terra che l’ha avuto sindaco in un momento fatale”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI