Quantcast
Gasperini dopo il 2-0 contro il Milan: "Abbiamo creato più azioni pericolose noi" - BergamoNews
Dagli spogliatoi

Gasperini dopo il 2-0 contro il Milan: “Abbiamo creato più azioni pericolose noi”

Ora l'Europa si fa davvero difficile: "Dobbiamo vincere l'ultima partita e sperare nei risultati delle altre. A parte questo comunque io sono molto felice del nostro campionato"

Deluso del risultato ma soddisfatto della prova dei suoi. Gian Piero Gasperini guarda il bicchiere mezzo pieno al termine della sconfitta per 2-0 a San Siro. “Il Milan è forte e merita di vincere lo Scudetto. Anche l’Inter è una grande squadra, sia chiaro. Noi oggi abbiamo fatto un’ottima partita, poi il gol di Theo ci ha stroncato. Eravamo pericolosi e ci perdevamo un po’ negli ultimi 16 metri. Però la squadra mi è piaciuta”.

Non solo fase difensiva per i nerazzurri: “Riuscivamo anche a ripartire bene e buona qualità. Poi sono sempre decisivi i gol. Le azioni pericolose sono state poche, forse qualcuna in più da parte nostra”.

Anche il clima ha influito sulla prestazione delle due squadre: Con questo caldo ci sono stati ritmi altissimi da parte di entrambe le squadre. Poi sia noi che loro abbiamo puntato sul secondo tempo e sulla freschezza”.

Ora l’Europa si fa davvero difficile: “Dobbiamo vincere l’ultima partita e sperare nei risultati delle altre. A parte questo comunque io sono molto felice del nostro campionato, che è stato uno dei più duri e anche oggi abbiamo dimostrato di poter competere con chiunque. I ragazzi si meritano la buona classifica che abbiamo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Milan-Atalanta, il film della partita
Appunti e virgole
L’Atalanta si inchina ai fuoriclasse: ora l’ultimo treno per l’Europa
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI