Quantcast
A Brembate iniziata la costruzione del Vittoria Park per gli appassionati di ciclismo - BergamoNews
Pronto a settembre

A Brembate iniziata la costruzione del Vittoria Park per gli appassionati di ciclismo

Nella sede del gruppo Vittoria: il primo centro al mondo dedicato all'esperienza, innovazione, ricerca e sviluppo dei pneumatici per bicicletta di ogni disciplina

Brembate. Vittoria Group ha iniziato la costruzione del Vittoria Park, il primo centro al mondo dedicato all’esperienza, innovazione, ricerca e sviluppo degli pneumatici per bicicletta di ogni disciplina del ciclismo. A partire da settembre 2022, il mondo del ciclismo potrà godere di una struttura per test di prodotto unica nel suo genere. Tutti gli appassionati di ciclismo, vicini e lontani, potranno migliorare le proprie capacità di guida, imparare nuove tecniche e – semplicemente – divertirsi praticando lo sport più bello del mondo.

“Non vediamo l’ora di aprire le porte del Vittoria Park a tutti gli appassionati e curiosi del ciclismo per scoprire la loro Ride Ahead. Sono molto entusiasta di dare vita ad un modo innovativo di approcciare lo sviluppo dello pneumatico per bici presso il nostro nuovo Bicycle Tyre Innovation Center qui in Italia”: commenta Vanessa ten Hoff, Chief Innovation Officer di Vittoria Group.

Con i suoi 50.000 metri quadri, il Vittoria Park sarà situato nella sede di Vittoria Spa a Brembate e includerà più di 4 km tra percorsi strada e gravel, con sezioni che replicano strade iconiche del ciclismo come le Strade Bianche e il pavé della Parigi Roubaix. Il parco avrà percorsi mountain bike che includono sezioni con pietre, radici e rocce, salti fino a 1.35 m, una jump line lunga 380m e curve con sponde. Infine, ci saranno anche una pump track – realizzata secondo gli standard per ospitare gare UCI – un materasso per esercitarsi con i salti e un’area per fare numeri ed evoluzioni in bici. Tutti i percorsi avranno almeno tre livelli di difficoltà, da principiante ad esperto, e offriranno allo stesso modo alti livelli di sicurezza per tutti i ciclisti.

Dopo aver girato lungo i percorsi, gli ospiti del parco potranno usufruire della Vittoria House che, nei suoi 1000m2, conterrà una caffetteria, un negozio di prodotti Vittoria e un’officina per provare nuove biciclette e modificare l’assetto della propria bici. I visitatori potranno anche rilassarsi e godersi il parco stesso; un’oasi verde spettacolare realizzata dall’agronoma e paesaggista del famoso “Bosco Verticale” Laura Gatti. Tutti i continenti del mondo saranno rappresentati attraverso 340 alberi, 17.000 arbusti e fiori disposti su 18.000m3 di terra e pietre a simboleggiare l’inclusione del marchio Vittoria.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti di poter investire nel futuro e nell’innovazione del ciclismo in Italia” sottolinea Paolo Gambarini, fondatore e CEO di Wise Equity, azionista di maggioranza di Vittoria Group.

La realizzazione del Vittoria Park è affidata a Velosolutions – azienda numero uno nella costruzione di pump track, bike park e percorsi MTB – agli studi di architettura Tempus e Simone Cola Studio di Architettura e all’impresa edile Car.Ba. specializzata in grandi cantieri.

Il parco ospiterà anche il Bicycle Tyre Innovation Center, uno spazio di 2.000m2 contenente attrezzature high tech per testare gli pneumatici, così da creare la prima struttura al mondo che combina test indoor e outdoor. L’edificio includerà il Cycling Knowledge Hub, uno spazio per start-up, programmi universitari e progetti specifici relativi al ciclismo che aiuteranno a portare lo sviluppo degli pneumatici per bicicletta ad un livello mai raggiunto prima.

Vittoria park
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI