Quantcast
La Cam di Antegnate entra nel Gruppo Florence controllato da Italmobiliare - BergamoNews
Abbigliamento

La Cam di Antegnate entra nel Gruppo Florence controllato da Italmobiliare

La famiglia Corrente, fondatrice dell’azienda e artefice del suo sviluppo, reinveste in Gruppo Florence in qualità di socio, affiancandosi alle altre famiglie di imprenditori delle sette aziende già socie del Gruppo

Antegnate. Gruppo Florence annuncia l’acquisizione di CAM, storica azienda di Antegnate, specializzata nella produzione di abbigliamento uomo e donna ad alto contenuto tecnico, arricchendo così le competenze del Gruppo anche nei servizi di modellistica e prototipia.

Fondata dalla famiglia Corrente, in origine come laboratorio sartoriale, negli ultimi vent’anni CAM ha saputo evolvere secondo le logiche del mercato di riferimento, dando origine ad una linea interna di produzione che si distingue per il rigore e la qualità impeccabile dei suoi capi, capi spalla sportivi e casual, oltre che per l’altissimo livello del servizio e il rispetto dei tempi di “delivery”, veri e propri plus molto apprezzati dagli addetti ai lavori. Grazie a ciò, CAM ha saputo conquistare un elevato grado di fidelizzazione da parte delle griffe del lusso con cui ha intrapreso negli anni solidi rapporti di lavoro.

CAM entra dunque a far parte di Gruppo Florence, realtà che dopo solo un anno e mezzo dalla sua nascita aveva già investito in sette eccellenze produttive italiane, che si contraddistinguono per una consolidata tradizione artigianale e l’alta qualità dei loro prodotti.

Contestualmente, la famiglia Corrente si unisce alle famiglie Giuntini, Capezzuoli, Maltinti, Ciampolini, Sanarelli, Romolini, Bonacina e Bertolani, in qualità di azionista del “Gruppo Florence”, il Gruppo controllato al 65% da VAM Investments, Fondo Italiano d’Investimento (tramite Fondo Italiano Consolidamento e Crescita – FICC) e Italmobiliare.

Si consolida così il modello di business di “Gruppo Florence”, volto alla salvaguardia del know-how tecnico e culturale delle produzioni Made in Italy, che in poco più di due anni è stata in grado di riunire 12 aziende, per un giro d’affari stimato complessivo di oltre 200 milioni di euro con oltre 1.000 dipendenti che operano in diverse Regioni d’Italia. CAM si unisce a Gruppo Florence, incrementandone l’expertise, insieme ad altre quattro aziende d’eccellenza specializzate in produzioni di nicchia, come Confezioni Elledue (AR), Frediani (TO), Parmamoda (PR) e Pigolotti (PE).

Il Gruppo conta già sull’expertise di Giuntini, leader nell’outerwear e tessuto leggero, Ciemmeci, prestigioso produttore di capi in pelle e pellicce, Mely’s, eccellenza nel segmento della maglieria, Manifatture Cesari, specialista del jersey, Emmegi, storico produttore di capispalla informali uomo e donna, Antica Valserchio, leader nella produzione di sciarpe e stole per i marchi più importanti del fashion system internazionale e Metaphor, produttore di maglieria di alta gamma per i principali brand internazionali del lusso.

Giorgio Corrente, Amministratore Delegato di CAM, ha così commentato: “Siamo orgogliosi ed onorati di entrare a far parte di Gruppo Florence. L’audacia e l’energia che contraddistingue il progetto ci fa ritenere che stiamo compiendo un grande passo nella giusta direzione. Risultato dopo risultato, sempre lavorando sodo, ci siamo conquistati la fiducia del cliente; ora, dopo anni di esperienze, abbiamo raggiunto la consapevolezza delle nostre capacità e delle nostre qualità e siamo certi di poter fare la nostra parte nel mercato”.

Attila Kiss, CEO del Gruppo Florence, ha aggiunto: “Ho molto ammirato l’accuratezza e la dedizione al lavoro di Giorgio Corrente, che immancabilmente si traduce nella capacità di offrire un servizio di elevatissimo livello, in tempi estremamente brevi. Un’azienda come CAM, che ha una linea interna di produzione e si distingue per la cura del dettaglio e la sua precisione, offre ai suoi clienti capi spalla sportivi e casual con una qualità impeccabile”.

Nell’operazione Gruppo Florence è stata assistita da District Advisory in qualità di M&A Advisor, Gatti Pavesi Bianchi Ludovici e KPMG quali advisor finanziari e DWF come consulente legale. Confezioni CAM è stata assistita dallo studio legale Hogan Lovells.

Cam di Antegnate

Gruppo Florence oggi
Primo polo della filiera del tessile italiana, Gruppo Florence è controllato per circa il 65% dal consorzio guidato da VAM Investments, Fondo Italiano d’Investimento (tramite Fondo Italiano
Consolidamento e Crescita – FICC), Italmobiliare e per il restante 35% dalle famiglie prima titolari delle aziende, ora azioniste del gruppo. Fondato a ottobre 2020, Gruppo Florence, impiega oltre 1.000 dipendenti, è presieduto da Francesco Trapani e guidato dall’amministratore delegato Attila Kiss.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI