• Abbonati
La gara

Ceratizit Festival Elsy Jacobs, Silvia Persico sfiora il successo di tappa ma veste la maglia da leader

La 24enne di Cene, reduce dal terzo posto nel prologo, ha saputo rimanere agganciata al gruppetto di testa e poi si è arresa solo a Marta Bastianelli

Momento magico per Silvia Persico che, dopo essersi aggiudicata il Gran Premio della Liberazione, ha sfiorato il successo al Ceratizit Festival Elsy Jacobs.

La 24enne di Cene ha infatti chiuso in seconda posizione la prima frazione in linea della corsa lussemburghese vinta da Marta Bastianelli (UAE Team ADQ) volando al comando della classifica generale.

Reduce dal terzo posto nel prologo, Persico ha saputo rispondere sull’ultima salita al forcing di Demi Vollering (Team SD Worx) rimanendo così agganciata al gruppetto che si sarebbe giocato la vittoria di tappa.

Brava a rimanere sulle ruote di Bastianelli, la portacolori della Valcar-Travel & Service si è dovuta arrendere soltanto all’ex campionessa europea guadagnando l’abbuono necessario per vestire la maglia gialla.

All’interno del team di Bottanuco da segnalare anche l’ottima prestazione di Eleonora Camilla Gasparrini che ha tagliato il traguardo di Steinfort in sesta posizione, distante undici secondi dalla vincitrice.

Silvia Persico si giocherà ora la vittoria finale nel corso dell’ultima tappa che vedrà le atlete affrontare il circuito di Garnich.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI