Quantcast
Bergamo, online il bando estate: contributi a progetti culturali e aggregativi - BergamoNews
Da martedì 26

Bergamo, online il bando estate: contributi a progetti culturali e aggregativi

Il bando è rivolto a enti pubblici e privati, società legalmente costituite, associazioni e altre organizzazioni che non abbiano fini di lucro, o che comunque attuino iniziative senza fini di lucro, esistenti e attivi almeno da gennaio 2019, anche in forma associata

Bergamo. Con l’obiettivo di favorire l’aggregazione sociale, in particolare nella dimensione di quartiere, il Comune di Bergamo pubblica martedì 26 aprile, online sul sito del Comune, l’avviso pubblico per la concessione di contributi economici finalizzati alla realizzazione di iniziative d’animazione culturale e creativa durante estate 2022.

“Con il Bando Estate 2022 vogliamo assicurare un sostegno alla piena ripresa delle attività culturali che favoriscano l’aggregazione sociale, soprattutto dopo un periodo particolarmente segnato da difficoltà e incertezze. È un contributo a supporto delle realtà culturali che propongono iniziative nuove e di qualità per l’intera stagione estiva, un’occasione per ritrovare quella vitalità che caratterizza la città” dichiara Nadia Ghisalberti, assessora alla Cultura

Il bando è rivolto a enti pubblici e privati, società legalmente costituite, associazioni e altre organizzazioni che non abbiano fini di lucro, o che comunque attuino iniziative senza fini di lucro, esistenti e attivi almeno da gennaio 2019, anche in forma associata.

I progetti da candidare dovranno avere per oggetto attività di animazione culturale, di spettacolo, ricreativa da realizzarsi nel periodo 11 giugno -25 settembre 2022.

Il progetto dovrà rispettare le seguenti caratteristiche:

– illustrare dettagliatamente le attività progettate e programmate, dichiarare in modo puntuale i risultati quantitativi e qualitativi perseguiti, elencare e documentare le collaborazioni attivate,

– illustrare le competenze dei soggetti incaricati della conduzione e gestione delle attività;

– illustrare le motivazioni e le analisi di fattibilità nell’individuazione dei luoghi, vincoli ed esigenze organizzative e logistiche che condizionano la realizzazione del progetto;

– dettagliare il piano economico e il grado di cofinanziamento del soggetto proponente, compresa l’eventualità di costi a carico dei fruitori;

– proporre una proposta di calendario dell’iniziativa e allegare una planimetria degli spazi utilizzati (l’Amministrazione non mette a disposizione alcuna struttura per l’effettuazione dell’iniziativa ma la valutazione dell’ammissione del progetto al sostegno comporta le agevolazioni previste dai vigenti regolamenti in tema di occupazione di aree pubbliche per le iniziative sostenute dall’Amministrazione Comunale).

Saranno ammesse al finanziamento proposte progettuali il cui valore minimo sia superiore a 5.000 euro.

L’ammontare del beneficio non potrà superare l’importo della differenza costi/ricavi dell’iniziativa.

Il contributo può essere concesso nella misura massima del 70% del valore complessivo del progetto.

Ogni soggetto può presentare un solo progetto in qualità di capofila. Per ogni manifestazione o iniziativa non può essere presentata più di una domanda di contributo.

Il termine ultimo di presentazione di progetti è fissato alla mezzanotte del 20 maggio 2022.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI