Quantcast
Omicidio Campa, tre telecamere potrebbero incastrare l'assassinio - BergamoNews
Grumello del monte

Omicidio Campa, tre telecamere potrebbero incastrare l’assassinio fotogallery

Una telecamera si troverebbe infatti sulla porta d’ingresso di due condomini al primo piano e potrebbe aver ripreso tutti coloro che sono saliti e scesi da quelle scale. Altre due telecamere, invece, darebbero sul retro dell’abitazione, dove affacciano le autorimesse

Grumello del Monte. La svolta nelle indagini sull’omicidio di Anselmo Campa potrebbe arrivare proprio dalla palazzina di via Nembrini.

L’imprenditore di 56 anni, titolare della Trattamenti Termici e Galvanici Srl di via Moro a Cologne, in provincia di Brescia, è stato trovato con il cranio sfondato mercoledì 20 aprile alle 21, anche se per gli inquirenti sembra che l’omicidio sia stato commesso la sera prima.

Mentre continuano le ricerche degli inquirenti, emerge un dettaglio che potrebbe aiutare a far luce su questo delitto: una coppia che vive al piano di sotto rispetto all’appartamento della vittima, situato al secondo piano, aveva delle telecamere installate. Si tratterebbe di due, forse tre occhi elettronici collegati tramite connessione Wi-fi e disposte in maniera tale da coprire più visuali.

Una telecamera si troverebbe infatti sulla loro porta d’ingresso, al primo piano, e potrebbe aver ripreso tutti coloro che sono saliti e scesi da quelle scale. Altre due telecamere, invece, darebbero sul retro dell’abitazione, dove affacciano le autorimesse.

“Le avevamo messe per la nostra sicurezza – raccontano i due condomini del primo piano -. Abbiamo dato la nostra disponibilità agli inquirenti. Speriamo possano essere utili”.

I carabinieri del comando di Bergamo hanno acquisito i filmati e li stanno analizzando per accertare i movimenti all’interno della palazzina. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli, ma l’ultimo filmato potrebbe essere quello di martedì 19 aprile, proprio l’ultima volta in cui il 56enne imprenditore è stato visto, la stessa sera in cui forse sarebbe stato ucciso.

Le immagini potrebbero essere determinanti, così come l’audio, che secondo i proprietari si sentirebbe molto bene.

La coppia si trovava in ferie ed è rientrata dopo le vacanze di Pasqua. Non trovandosi in casa lunedì sera non hanno potuto confermare di aver sentito l’imprenditore discutere in maniera animata al telefono. Secondo i vicini però la scala non sempre era sempre tranquilla. Al contrario capitava, non di rado, di sentire schiamazzi fino a tarda sera, anche se non nell’appartamento di Campa.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Omicidio Campa
Grumello del monte
Omicidio Campa, sentiti il compagno della moglie, la figlia Federica e il suo ex fidanzato
Omicidio Campa
Il giallo
Grumello, l’imprenditore Campa ucciso 24 ore prima della cessione della sua azienda
Omicidio Campa
La svolta
Omicidio Campa, fermato il 22enne fidanzato della figlia
omicidio  grumello assassino
Grumello del monte
Omicidio Campa: il fermato è Hamedi El Makkaoui, l’ex fidanzato della figlia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI