Quantcast
Nations Cup, Simone Consonni coglie il bronzo nella madison maschile - BergamoNews
Ciclismo su pista

Nations Cup, Simone Consonni coglie il bronzo nella madison maschile

Il 27enne di Brembate Sopra (ora residente a Lallio) si è messo in luce nella terza giornata della massima competizione mondiale di ciclismo su pista

La Nations Cup regala il primo podio stagionale a Simone Consonni.

Il 27enne di Brembate Sopra (ora residente a Lallio) si è messo in luce nella terza giornata della massima competizione mondiale di ciclismo su pista cogliendo il bronzo nella madison maschile.

Costretto a prendere parte alla tappa di Glasgow per garantirsi la partecipazione ai Mondiali, Consonni ha saputo gestire al meglio le proprie energie sin dalle qualificazioni chiuse in quinta posizione dopo una gara affrontata senza eccessivi patemi.

Schierato in compagnia di Michele Scartezzini con il quale si è aggiudicato l’argento iridato, l’alfiere della Cofidis non ha patito le fatiche accumulate durante l’inseguimento a squadre guadagnando il giro nelle prime fasi di gara e portandosi così al comando con due sprint vinti.

Gli attacchi promossi dai transalpini Thomas Boudat-Benjamin Thomas e dai nipponici Shunsuke Imamura-Kazushige Kubogi hanno messo in difficoltà gli azzurri i quali hanno dovuto inseguire negli ultimi giri cogliendo il terzo posto nell’ultima volata che ha garantito loro un posto sul podio alle spalle di Francia e Giappone.

A completare l’ottima giornata del ciclismo orobico ci ha pensato Miriam Vece che ha colto l’argento nei 500 metri femminili.
Reduce dall’eliminazione agli ottavi nella velocità, la portacolori del team bergamasco Valcar-Travel & Service si è presa la rivincita nella disciplina preferita sfiorando il successo conquistato dalla colombiana Martha Bayona Pineda.

Capace di firmare il terzo posto nel corso del turno preliminare, Vece si è migliorata in finale fermando il cronometro in 33”851, distante poco meno di quattro decimi dal primo posto.

A livello maschile buona prova per Davide Boscaro (Team Colpack-Ballan) che ha concluso in quinta posizione il chilometro da fermo, mentre Davide Plebani (Fiamme Azzurre) si è aggiudicata l’ottava piazza nell’inseguimento individuale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI