Quantcast
Il 25 Aprile di Seriate nel nome della pace - BergamoNews
La ricorrenza

Il 25 Aprile di Seriate nel nome della pace

Parola a sindaco e studenti del Majorana. Presenti tutte le associazioni d’arma

Seriate. Come ogni anno l’amministrazione comunale di Seriate ricorda il XXV Aprile e invita la cittadinanza e le associazioni combattentistiche e d’arma a partecipare alla manifestazione di commemorazione, in programma lunedì 25 aprile.

Oltre ai discorsi istituzionali, anche la partecipazione dei ragazzi del Majorana. La giornata si aprirà alle 9 al cimitero di Cassinone con i discorsi istituzionali davanti al Monumento dei Caduti. Alle 10 il ritrovo davanti al Comune di Seriate per la cerimonia dell’alzabandiera, accompagnata dal canto dell’Inno d’Italia. A seguire i saluti istituzionali e gli interventi degli studenti dell’Istituto Majorana. Al termine il corteo si snoderà da piazzale Alebardi lungo via Italia e via Dante sino a Villa Ambiveri, dove saranno lette alcune pagine tratte dal libro “Betty Ambiveri. Una storia nella Storia”. Alle 11 si terrà la deposizione della corona d’alloro al monumento dei Caduti al cimitero monumentale, seguita dalla messa.

“Quest’anno la cerimonia avrà un valore particolare in quanto il 25 aprile, festa della Liberazione e della pace, viene celebrato e commemorato in un particolare momento storico nel quale è in corso una guerra cruenta in danno del popolo ucraino – dichiara il sindaco Cristian Vezzoli –. Seriate celebrerà la festa della Liberazione pensando alla pace e condannando fermamente ogni conflitto bellico senza se e senza ma. Invito tutti i cittadini a partecipare alla commemorazione a Cassinone o a Seriate. Il 25 aprile sarà la festa della pace, ricordando la fine della seconda guerra mondiale e tutti i caduti seriatesi”.

In caso di pioggia il programma salterà e ci si ritroverà solo alle 11.15 nella Chiesa parrocchiale del SS. Redentore per la celebrazione della messa.

Sempre a Seriate, per la festa della Liberazione, mercoledì 27 aprile alle 18 la locale sezione Anpi invita al piazzale Caduti per la Libertà (al monumento Anpi) per una commemorazione dei fatti di Seriate del 27/28 aprile 1945. La sera, alle 20.45, invece, alla biblioteca Gambirasio, si terrà la presentazione del nuovo libro di Mario Pelliccioli, “Resistere nella tormenta”

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI