Quantcast
Muriel e Zapata riaccendono le speranze europee della Dea. Nel 3-1 al Venezia brilla anche Pasalic - BergamoNews
Serie a

Muriel e Zapata riaccendono le speranze europee della Dea. Nel 3-1 al Venezia brilla anche Pasalic

In laguna i nerazzurri rialzano la testa dopo le tre sconfitte consecutive e ritrovano l'entusiasmo perso nelle ultime settimane

Venezia. L’Atalanta passeggia in laguna e conquista tre punti importanti per continuare a credere nel sogno Europa. Non è mai stata messa in discussione la superiorità nerazzurra nel sabato pomeriggio allo Stadio Penzo contro un avversario modesto.

Gli uomini di Gasperini sbloccano il parziale allo scadere del primo tempo grazie al decimo centro in campionato di Pasalic che quando vede il Venezia si scatena (all’andata aveva realizzato una tripletta). Nella ripresa sale in cattedra Muriel, l’asse colombiano con Zapata porta il raddoppio, prima della manovra da applausi conclusa con il colpo di testa letale del numero 9.

Abbassa i ritmi nel finale la Dea che incassa l’1-3 di Crnigoj. Troppo poco per i padroni di casa per ribaltare il punteggio ormai compromesso. Dopo tre sconfitte consecutive l’Atalanta si scrolla di dosso i fantasmi visti nelle ultime settimane e ritrova un successo che ridà entusiasmo al popolo bergamasco.

LA CRONACA DEL MATCH

Secondo tempo

49′ Fischio finale! Il match si conclude sul punteggio di 3-1 in favore dell’Atalanta

43′ Altro cambio per la Dea: c’è spazio anche per Cisse. Il gioiello della Primavera rileva Muriel

37′ Zanetti inserisce Issa Bah al posto di Aramu

35′ Accorcia le distanze il Venezia! Nsame effettua un filtrante per Crnigoj, siluro di destro a superare Musso

31′ I bergamaschi tolgono Pasalic e Zapata per Pessina e Boga

30′ Venezia: Peretz e Nsame sostituiscono Cuisance e Henry

25′ Terzo ammonito del match Djimsiti

23′ Altro montante, questa volta per il Venezia con il colpo di testa di Henry

19′ Gasperini inserisce Demiral e Koopmeiners per Scalvini e Freuler

18′ Tris Atalanta! Manovra organizzata alla perfezione, Zappacosta sulla corsa sinistra effettua un traversone pennellato sulla testa di Muriel che mette il suo sigillo sul match

16′ Prova a cambiare gli interpreti Zanetti: entrano Crnigoj e Johnsen al posto di Busio e Okereke

14′ Cartellino giallo per Duvan Zapata

13′ Verticalizzazione ospite su Muriel, il numero 9 incrocia con il mancino e colpisce il palo

7′ Okereke fa tremare i bergamaschi ma una grandissima parata di Musso salva il risultato

3′ Ammonizione per Scalvini

2′ 0-2 Atalanta! Muriel lanciato in profondità sul versante sinistro si libera di Svoboda, guadagna il fondo, alza la testa e premia Zapata nell’area piccola che raddoppia

1′ Riprende il gioco!

Primo tempo

47′ Finisce la prima frazione

43′ Vantaggio Atalanta! Giocata strepitosa di Muriel a saltare quattro uomini, deviazione sulla traversa di Ampadu e sulla respinta si avventa Pasalic che la mette dentro da due passi

21′ Apertura panoramica per Hateboer tutto solo in area di rigore, controllo e tiro a botta sicura salvato sulla linea di porta da un intervento strepitoso di Ceccaroni

13′ Bella azione di Zapata, il colombiano vedo l’arrivo di Muriel che conclude a lato di pochissimo. A un passo dal gol la Dea

5′ Vantaggio Venezia annullato! Sulla fascia sinistra Ceccaroni recupera la palla, servizio per Aramu che disegna un cross perfetto sul secondo palo dove Henry di testa infila Musso. Posizione irregolare del centravanti e rete annullata

1′ Fischio d’inizio, partiti!

Formazioni ufficiali

Venezia: Maenpaa; Mateju, Svoboda, Ceccaroni, Ullmann; Cuisance, Ampadu, Busio; Aramu, Henry, Okereke. All. Zanetti.

Atalanta: Musso; Scalvini, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Zappacosta; Pasalic; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Venezia-Atalanta
Le pagelle
Scalvini, Muriel, Zapata: i primi della classe veri leoni a Venezia
Venezia-Atalanta
Appunti&virgole
Atalanta, se l’attacco funziona anche la volata si può fare meglio
Venezia-Atalanta
Il punto del tifoso
Tre punti che rimettono i nerazzurri in corsa per l’Europa
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI