Quantcast
Villa d'Adda, sotto il sedile dell'auto 5 chili e mezzo di cocaina: 2 arresti - BergamoNews
Polizia di stato

Villa d’Adda, sotto il sedile dell’auto 5 chili e mezzo di cocaina: 2 arresti

Sono stati arrestati in flagranza per il reato di spaccio di sostanza stupefacente

Villa d’Adda. Maggiori controlli da parte della Polizia di Stato durante i giorni dell’esodo pasquale, caratterizzato dall’aumento del traffico dovuto alle partenze e ai rientri in città dalle zone di villeggiatura con rallentamenti e code sulle principali arterie stradali, al fine di garantire il rispetto delle norme in funzione della tutela della sicurezza stradale, prevenire le condizioni psico-fisiche non idonee come la guida sotto l’effetto di alcol e droga e la repressione dei reati contro il patrimonio.

Proprio grazie al potenziamento dei servizi per l’esodo pasquale, la Polizia Stradale di Bergamo ha controllato nel centro di Villa d’Adda un’autovettura che procedeva lentamente, avanti e indietro
nella stessa via, fermandosi più volte fino a quando si è avvicinato un altro soggetto.

Gli operatori di Polizia hanno proceduto all’identificazione sia del conducente del veicolo che dell’altro soggetto, scoprendo che i due non si conoscevano affatto e non si erano mai visti prima.
Insospettiti dal loro comportamento nervoso, la pattuglia ha proceduto a un controllo più approfondito scoprendo che nell’autovettura, sotto il sedile anteriore, erano occultati 5,5 chili di
cocaina e rinvenendo 50mila euro in denaro contante, suddiviso in 6 mazzette di vario taglio, posti nello zaino del cittadino appiedato.

Entrambi i soggetti, il conducente dell’autovettura residente nel Milanese mentre il secondo senza una residenza stabile, sono stati arrestati in flagranza per il reato di spaccio di sostanza stupefacente su disposizione della Procura della Repubblica orobica e reclusi nella Casa Circondariale di Bergamo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI