Quantcast
Al mercato protagoniste le fragole: usale per preparare un goloso plumcake - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Ortofrutta

Ortofrutta

Al mercato protagoniste le fragole: usale per preparare un goloso plumcake

I prezzi si stanno mantenendo stabili da una decina di giorni ma il livello qualitativo è in miglioramento

Bergamo. Sono le fragole il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. La gran parte del raccolto arriva dalla Basilicata e dalla Campania: negli ultimi giorni l’aumento delle temperature in queste regioni sta consentendo di avere approvvigionamenti più consistenti.

I prezzi si stanno mantenendo stabili da una decina di giorni ma il livello qualitativo è in miglioramento.

La varietà Candonga, tipica della Basilicata, costituisce il riferimento del momento e si contraddistingue per la qualità particolarmente elevata. Ad affiancarla ci sono varietà comuni che hanno standards qualitativi differenti ma nella massa risultano comunque soddisfacenti.

Considerando l’abbondante disponibilità di merce italiana, non risulta conveniente l’acquisto della produzione dall’estero, che è presente sulla piazza in volumi più contenuti.

Dotate di svariate proprietà per la salute e il benessere dell’organismo, sono caratterizzate da un alto potere antiossidante e, per questo, sono state inserite tra i cibi che “mantengono giovani” nella speciale classifica stilata dal dipartimento dell’agricoltura statunitense. Inoltre, hanno un abbondante contenuto di vitamina C e sali minerali (calcio, ferro e magnesio). La presenza di una sostanza chiamata xilitolo, invece, previene la formazione della placca dentale e concorre a eliminare i germi responsabili dell’alito cattivo.

Capaci di svolgere un’azione diuretica, lassativa, depurativa e rinfrescante, secondo alcune ricerche, le fragole aiuterebbero a combattere il colesterolo e le malattie cardiovascolari e infiammatorie, ma avrebbero anche preziosi funzioni anticancro e, grazie al contenuto di acido folico, sarebbero utili anche per il mantenimento della memoria.

Golose e versatili, in cucina si possono consumare al naturale, condite con zucchero e limone oppure in macedonia di frutta fresca. Apprezzate da grandi e piccini, possono essere adoperate per preparare originali primi piatti (come risotto e pastasciutta), per accompagnare secondi piatti di carne, di pesce o dessert.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, si nota ancora una buona reperibilità di agrumi. In modo particolare spicca la presenza di arance varietà Tarocco, il cui areale produttivo di riferimento è quello siciliano. Si rileva un lieve aumento delle quotazioni, dettato da una fisiologica diminuzione dei volumi su cui si può contare. La stagione, infatti, comincia a volgere al termine ma, considerando il periodo, la qualità è soddisfacente.

Le clementine ormai provengono esclusivamente dall’estero, soprattutto da Spagna e Israele, mentre vale la pena di soffermarsi sui mandarini e i limoni, reperibili con quotazioni stabili e a un buon rapporto qualità/prezzo.

Si evidenzia una cospicua offerta di kiwi con polpa verde: i luoghi d’origine sono dislocati prevalentemente nel nord Italia, la qualità merita e il prezzo è concorrenziale rispetto a quello degli esemplari esteri, originari da Nuova Zelanda e Grecia, acquistabili con costi particolarmente convenienti.

L’aumento delle temperature che ha caratterizzato i giorni scorsi spinge verso l’alto l’interesse per gli ananas: i prezzi sono stabili ma la qualità migliora costantemente. Il prodotto più quotato arriva dalla Costa Rica, in grado di esprimere qualità organolettiche più apprezzate.

Passando al comparto orticolo, sono in lieve rialzo i quantitativi degli asparagi, per i quali le quotazioni sono superiori rispetto alla media del periodo. La merce arriva sia dall’estero (Spagna) sia dall’Italia meridionale: Campania e Puglia sono in grado di esprimere la qualità più alta. Vi sono anche le prime partite della produzione locale, ma per avere volumi più consistenti bisognerà attendere qualche settimana.

Aumenta la disponibilità dei fagiolini italiani: la forbice dei prezzi che li separa da quelli marocchini rimane alta a fronte di una qualità differente.

Si registrano rincari per i pomodori, in particolar modo per i datterini, sia rossi sia gialli. La qualità è elevata ma il prezzo è abbastanza sostenuto per il periodo. La maggior parte ha origine dall’Italia meridionale, ma c’è anche merce spagnola, olandese e belga.

Per concludere, aumentano i prezzi delle zucchine: gli areali produttivi sono dislocati in prevalenza in Sicilia e a Latina (Lazio). I primi sono più economici ma l’assortimento è ampio e riesce a soddisfare la clientela senza grande competitività.

LA RICETTA

Plumcake alle fragole

Tratta dal sito de “Il cucchiaio d’argento”
https://www.cucchiaio.it/ricetta/plumcake-alle-fragole/

Ingredienti per 8 persone
per uno stampo da 25×11 cm
– 2 uova a temperatura ambiente
– 250 g di zucchero semolato
– 125 ml di yogurt alla vaniglia
– 60 ml di olio di semi
– la scorza grattugiata di 1/2 limone
– 200 g di farina 00
– 50 g di fecola di patate
– 150 g di fragole
– 1 bustina di lievito per dolci in polvere
– zucchero a velo

Preparazione

Per preparare il plumcake alle fragole iniziate a montare le uova con lo zucchero e la scorza grattugiata di limone fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungete quindi lo yogurt alla vaniglia e poi l’olio di semi versato a filo, continuando a lavorare con le fruste elettriche.

Unite poi le polveri setacciate: la farina, la fecola di patate e il lievito. Amalgamate e trasferite in uno stampo da plumcake da 25 x 11 cm, precedentemente imburrato e foderato con carta forno. Livellate e distribuite in superficie le fragole tagliate a pezzetti (che affonderanno leggermente in cottura).

Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 45-50 minuti o comunque fino a quando uno stecchino infilato nel dolce ne uscirà asciutto. Sfornate e fate raffreddare prima di sformare. Al momento di servire spolverizzate il plumcake alle fragole con zucchero a velo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI