Quantcast
Tubo del gas danneggiato, poi la fiammata: ustionato operaio di 26 anni - BergamoNews
Grassobbio

Tubo del gas danneggiato, poi la fiammata: ustionato operaio di 26 anni

Portato in codice giallo all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo con ferite al viso e a un braccio

Grassobbio. Un operaio di 26 anni è rimasto ferito venerdì mattina, poco dopo le 9, nel piazzale di una ditta che si occupa di serigrafia a Grassobbio.

A causa di una perdita di acqua erano in corso lavori di manutenzione e ricerca del guasto nella tromba delle scale interne nella zona uffici. Durante queste operazioni di ricerca è stata colpita  e danneggiata la tubazione del gas causandone una fuoriuscita. È seguita una fiammata che ha causato un principio di incendio, sul quale è intervenuto il personale interno addetto, per spegnerlo.

Verso la fine delle operazioni di spegnimento, nello spostamento precauzionale di alcuni rotoli di carta tecnica che erano nelle immediate vicinanze si è avuta una seconda fiammata che ha investito il lavoratore che se ne stava occupando.

Il dipendente, G.F., ha riportato ustioni al volto ed al braccio, rimanendo sempre cosciente, ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in codice giallo.

Sono intervenuti poi i vigili del fuoco per il completamento dello spegnimento e  la messa in sicurezza della zona interessata, oltre al personale tecnico del Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro di Ats Bergamo e le forze dell’ordine.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI