Quantcast
Dm Italia di Stezzano dona 5mila euro all’Associazione Paolo Belli - BergamoNews
Solidarietà

Dm Italia di Stezzano dona 5mila euro all’Associazione Paolo Belli

Il punto vendita bergamasco ha donato l'importo vinto alla "Lotteria degli scontrini" all'associazione bergamasca attiva nella lotta alla leucemia

Dm Italia, catena commerciale di prodotti per la cura della persona e della casa, dona all’Associazione Paolo Belli di Bergamo 5mila euro vinti alla “Lotteria degli scontrini”, iniziativa che premia sia i consumatori finali sia gli esercenti. L’assegno simbolico è stato consegnato al responsabile dell’associazione presso il punto vendita dm di Stezzano, dove è stato emesso lo scontrino del cliente fortunato.

L’associazione, attiva sul territorio bergamasco dal 1992, nasce nella memoria del giovane giocatore di pallacanestro venuto a mancare prematuramente a causa della leucemia. Il motto è dunque “un’impresa ciclopica da combattere con tutte le forze”, tramite l’assistenza quotidiana ai malati e alle loro famiglie.

I tre pilastri su cui si fonda l’impegno dell’organizzazione sono: l’attività di sensibilizzazione, la solidarietà tramite i servizi di patronato, accoglienza e accompagnamento, il sostegno alla ricerca scientifica e alla cura. La donazione andrà quindi a supportare gli individui e le famiglie che lottano contro questa patologia.

dm italia stezzano

“Da sempre dm pone al centro la persona, ha a cuore le sue necessità e ne riconosce la sua unicità. Questa filosofia si concretizza anche in donazioni, con lo scopo di aiutare chi è in difficoltà -afferma Hubert Krabichler, CEO di dm Italia-. Siamo rimasti molto colpiti dal prezioso supporto che l’Associazione Paolo Belli fornisce nella lotta contro ogni forma di leucemia sul territorio locale, dove dm è presente anche a Curno e Treviglio. Per questo motivo siamo estremamente felici di devolvere questa vincita inaspettata all’associazione bergamasca, che aiuterà non solo i pazienti, ma anche le loro famiglie in un momento così difficile”.

La scelta della onlus si è compiuta con grande trasporto da parte dei dipendenti del negozio di Stezzano, desiderosi di supportare la comunità locale, ed è stata ritirata con gratitudine da parte di tutta l’associazione.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI