Quantcast
Tavernola, adesso la sosta sul lungolago si paga: “Ma solo nei festivi e prefestivi” - BergamoNews
Lago d'iseo

Tavernola, adesso la sosta sul lungolago si paga: “Ma solo nei festivi e prefestivi”

La sosta giornaliera costa 10 euro, per soste temporanee 1,5 euro all’ora, la prima mezz’ora gratuita

Tavernola Bergamasca. Le strisce blu sono tracciate da mesi. Ma erano “a salve”, anche perché c’è stata subito una forte polemica. A Tavernola gli stalli auto scarseggiano da sempre e il lungolago, invece di essere destinato a una passeggiata, è spesso una sfilata di macchine parcheggiate in quella che viene chiamata “piazza di sotto”.

In realtà, il paese, non ha una piazza vera e propria. Per chi arriva dalle frazioni di Cambianica e Bianica per andare in posta, in banca, in farmacia, in municipio o nei negozi, dover pagare anche il parcheggio è  vissuto come una gabella in più. E allora pensa e ripensa, la decisione finale è stata di far pagare il parcheggio nei festivi e prefestivi, quando gli stalli sono occupati da turisti che lasciano l’auto anche tutto il giorno prendendo poi il battello per Montisola.

Questo anche pensando a una pedonalizzazione totale di “piazza di sopra”, in pratica una via parallela alla statale del lungolago. E pensando a un raddoppio dei parcheggi nell’area dietro il municipio, in Via Valle, dove attualmente ci sono 48 posti, nella zona in cui negli anni scorsi è stato abbattuto l’asilo storico e il cinema.

Saranno 49 gli “stalli” a pagamento sul lungolago e 48 in Via Valle per un totale di 97 posti auto a pagamento. Per favorire i residenti sono previsti, ma con canone annuo di 350 euro, 16 posti auto nell’area dell’ex Cacciamatta e Via Orti. Per il lungolago e Via Valle la sosta giornaliera costa 10 euro, per soste temporanee 1,5 euro all’ora (la prima mezz’ora gratuita).

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI