Quantcast
Insulti razzisti a Koulibaly dopo Atalanta-Napoli, Gori: "Che vergogna, questi tifosi non ci rappresentano" - BergamoNews
Il caso

Insulti razzisti a Koulibaly dopo Atalanta-Napoli, Gori: “Che vergogna, questi tifosi non ci rappresentano”

In un video girato al rientro negli spogliatoi si sente l'offesa razzista di un tifoso, che al difensore senegalese ha urlato "negro di m."

Bergamo. L'epiteto, purtroppo, è di quelli noti: al termine di Atalanta-Napoli un tifoso ha insultato il difensore ospite Kalidou Koulibaly urlandogli "negro di m.".

A svelarlo un breve video girato da bordocampo, sotto la Curva Nord del Gewiss Stadium, mentre i giocatori stavano facendo rientro negli spogliatoi: poco dopo la fine della partita la registrazione è stata diffusa dal giornalista Carlo Alvino, vicino alla formazione partenopea.

Un caso che è esploso in pochissimo tempo, con il sindaco di Bergamo Giorgio Gori che si è prontamente scusato su Twitter: "Che vergogna gli insulti razzisti di alcuni tifosi dell'Atalanta oggi allo stadio - ha scritto - I pochi che hanno urlato non ci rappresentano, ma riescono a farci fare una pessima figura. Le scuse mie e dei bergamaschi sani agli amici del Napoli".

Non è però l'unico episodio di razzismo denunciato da ambienti napoletani. Sempre su Twitter è circolata una foto di un cartellone appeso nel settore ospiti: "Di accogliervi in Italia oggi sono fiero, benvenuti colerosi dal continente nero".

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
de Roon (foto Facebook)
Il caso
Insulti a Koulibaly, de Roon si scusa: “Mi rattrista che nel calcio ci sia ancora razzismo”
Generico aprile 2022
Domenica
Fuggito dalla criminalità di Caracas, 20enne picchiato e rapinato a Bergamo dopo Atalanta-Napoli
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI