Quantcast
"Magnetti Building, riqualificazione urbana e sostenibilità ambientale i pilastri del costruire" - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Magnetti Building

L'analisi

“Magnetti Building, riqualificazione urbana e sostenibilità ambientale i pilastri del costruire” fotogallery

Il mercato è sempre più orientato verso produzioni e soluzioni sostenibili in ambito ecologico, sociale ed economico

La sostenibilità ambientale è un fattore che assume un significato sempre più importante e preponderante anche nel settore delle costruzioni. Il mercato è sempre più orientato verso produzioni e soluzioni sostenibili in ambito ecologico, sociale ed economico. Tali principi vengono applicati anche in interventi di manutenzione, restauro e ristrutturazione di edifici preesistenti.
La riqualificazione comprende un insieme di interventi volti a recuperare edifici preesistenti e che mirano al miglioramento degli stessi dal punto di vista energetico e strutturale, in particolar modo nelle aree più degradate e periferiche.
La riqualificazione urbana è spesso accompagnata da interessi di carattere culturale, sociale, economico e ambientale, volti a offrire servizi per la collettività e a un miglioramento della qualità della vita rendendo le città sostenibili e a misura d’uomo. Per Magnetti Building un esempio di questo intervento è da ricercarsi nella riqualificazione di un’ex industria siderurgica dismessa da anni in via Moncucco, a Milano. Oggi la stessa area è la sede di Superstudio Maxi, la più grande venue per eventi, arte e spettacolo della città, un intervento che ha contribuito alla valorizzazione di una zona periferica in risposta alle esigenze e tendenze culturali che richiede una città come Milano. Uno dei principi fondamentali della riqualificazione è la massima attenzione alla sostenibilità ambientale e all’uso ottimale delle risorse energetiche. Superstudio Maxi è infatti la prima location per eventi europea certificata LEED Gold, che attesta ambienti più sani, più produttivi e più efficienti dal punto di vista energetico. Si tratta di un programma di certificazione che può essere applicato a tutto il ciclo produttivo, dalla progettazione alla costruzione, di qualsiasi genere di edificio esaltandone i criteri sostenibili.
A livello paesaggistico-ambientale, la riqualificazione consente di elevare la quantità e attrattività del territorio rurale mettendo in evidenza le risorse e le potenzialità ecologiche e culturali e permette di disincentivare i fenomeni di abbandono e incuria prevenendo la compromissione paesaggistica e il degrado ambientale. Un esempio di questo genere di intervento per Magnetti Building è la realizzazione della nuova sede COMS a Esine. L’azienda, considerando il problema frequente delle aree dismesse in Valle Camonica, ha deciso di partire, per il proprio investimento, dalla riqualificazione di un’area dismessa da oltre dieci anni anziché intaccare nuovi terreni: in questo modo è stata presentata una soluzione vantaggiosa a un problema ambientale e allo stesso tempo è stato offerto un nuovo polo logistico al comune di Esine e più in generale al territorio bresciano.
www.magnettibuilding.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI