Quantcast
Martinengo, autofficina senza autorizzazioni: al titolare sanzioni per oltre 21mila euro - BergamoNews
Polizia

Martinengo, autofficina senza autorizzazioni: al titolare sanzioni per oltre 21mila euro

Durante il sopralluogo è stato inoltre identificato, in qualità di stagista, uno studente minorenne di un istituto professionale di Bergamo che è stato immediatamente allontanato

Martinengo. La Polizia di Stato, con l’ausilio della locale di Martinengo, ha proceduto al controllo di un’autofficina gestita da un bergamasco.

Solo dopo aver controllato i documenti gli agenti hanno potuto accertare che l’autofficina veniva gestita abusivamente e che sebbene risultava iscritta nei registri della Camera di Commercio, era inattiva e inibita d’ufficio a causa della mancanza dei requisiti in materia di autorizzazioni sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

All’interno e all’esterno dei locali sono stati trovati diversi veicoli smontati per la riparazione, vari propulsori fuori uso e una cospicua quantità di pezzi meccanici.

Durante il controllo sono emerse irregolarità anche in materia ambientale di gestione di rifiuti pericolosi e non pericolosi per i quali si è proceduto alla denuncia in stato di libertà del titolare e alla contestazione di diverse
violazioni amministrative per un ammontare totale di oltre 21mila euro.

Per l’esercizio abusivo della professione, oltre alle sanzioni pecuniarie previste, sono state sottoposte a sequestro amministrativo ai fini della confisca tutte le apparecchiature e gli utensili rinvenuti e utilizzati per l’espletamento di tale attività.

Durante il sopralluogo è stato inoltre identificato, in qualità di stagista, uno studente minorenne di un istituto professionale di Bergamo che è stato immediatamente allontanato, dall’ispettorato del lavoro e affidato ai propri
genitori, informandone anche la scuola.

L’ispettorato del lavoro adotterà successivamente una disposizione per interrompere la convenzione di tirocinio per assenza dei requisiti legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI