Quantcast
Bergamo spaventa le campionesse d'Italia: strappa il primo set, poi Conegliano vince 3-1 - BergamoNews
Serie a1

Bergamo spaventa le campionesse d’Italia: strappa il primo set, poi Conegliano vince 3-1

La forza delle venete esce alla distanza ma la squadra di coach Micoli dà battaglia, trascinata dalla top scorer di giornata Lanier

Bergamo sogna in un primo set strappato con orgoglio alle campionesse d’Italia in carica, ma la forza di Conegliano esce alla distanza e non bastano i 26 punti di Lanier, best scorer del match, per allungare la sfida che si chiude con il tre a uno per l’Imoco.

Il 6+1 del Volley Bergamo 1991 deve fare i conti con le assenze di Butigan e May e così Micoli schiera Di Iulio-Lanier, Ogoms-Schoelzel, Loda-Cagnin e il libero Faraone. Conegliano risponde con l’alzatrice Gennari e l’opposto Frosini, le centrali De Kruijf e Vuchkova, le schiacciatrici Plummer e Courtney e il libero De Gennaro.

L’approccio è quello giusto e il vantaggio per 7 a 11 firmato Lanier seguito dal colpo di Ogoms è il primo segnale. L’aggressività non si placa, Conegliano cambia in corsa e inserisce Omoruyi, ma Bergamo sale ancora (10-16) e resiste al ritorno delle venete (15-18) con Cagnin e Lanier (7, 53%): proprio l’opposto americano mette la sua firma sul finale del set e chiude 20-25.

Le padrone di casa non ci stanno e cambiano marcia in avvio del secondo parziale (7-4). Un doppio ace di Lanier riporta Bergamo sulla rotta, ma la pressione di Conegliano aumenta (14-8), Lanier prova a restare in scia, Micoli sfrutta anche la diagonale Turlà-Borgo, le rossoblù si rialzano e si avvicinano (22-19), annullano con Lanier la prima palla set (24-20), ma è il tocco di Gennari a ristabilire la parità.

Il copione non cambia nel terzo set: Conegliano assesta il muro e ferma i tentativi di Bergamo di riprendere il ritmo del primo parziale (10-4). Plummer (6) e Courtney (5) allungano in un crescendo (15-8) che fa volare l’Imoco sul 2 a 1  (25-17).

Non è ancora finita: Micoli sposta Lanier in posto 4, inserisce Borgo in diagonale con Di Iulio e Bergamo se la gioca punto a punto in avvio di quarto set (9-9). Si resta in scia (14-13) con Lanier a rispondere a Omoruyi e Plummer, torna in campo Cagnin (18-17), ma Plummer cambia marcia (21-18). Risponde Lanier, Ogoms mura (22-20), poi Borgo e Lanier firmano il -1 (23-22). Omoruyi spiana però la strada alla vittoria veneta (25-22).

NEXT MATCH. Domenica 27 marzo, alle 17, nuova trasferta: dal Veneto alla Toscana per affrontare Il Bisonte Firenze.

Il tabellino

Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano-Volley Bergamo 1991   3-1 (20-25, 25-20, 25-17, 25-22)

Conegliano: Plummer 18, Courtney 17, De Kruijf 11, Vuchkova 7, Frosini 2, Gennari 3, De Gennaro (L); Caravello, Omoruyi 16, N.e. Folie, Wolosz, Sylla, Egonu (L), Fahr. All. Santarelli

Bergamo: Ogoms 5, Di Iulio 1, Schölzel 5, Lanier 26, Loda 8, Cagnin 7, Faraone (L); Cicola,  Borgo 8, Turlà, Öhman. All. Micoli

Arbitri: Andrea Puecher e Marco Laghi

Battute Vincenti: Conegliano 1, Bergamo 3

Battute Sbagliate: Conegliano 15, Bergamo 9

Muri: Conegliano 16, Bergamo 5

Errori: Conegliano 24, Bergamo 21

Durata set: 26’, 23’, 22’, 29’

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI