Quantcast
"L'ozono può laddove il farmaco e l'ossigeno non arrivano" - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Centro di medicina complementare Bergamo

La novità

“L’ozono può laddove il farmaco e l’ossigeno non arrivano”

E’ oggi una terapia a cui si può accedere in totale sicurezza anche in un normale ambulatorio medico opportunamente attrezzato

L’Ossigeno Ozono terapia è una pratica medica che, iniziata negli anni ’90,ha riscosso un interesse sempre crescente, soprattutto per molte condizioni patologiche dove le terapie convenzionali non hanno dato i risultati sperati o comunque in quei casi in cui il paziente presenta intolleranza o allergia ai farmaci che dovrebbe utilizzare per curare la propria condizione patologica.

E’ oggi una terapia a cui si può accedere in totale sicurezza anche in un normale ambulatorio medico opportunamente attrezzato.

Da oltre vent’anni l’ozono viene utilizzato con successo in diversi comparti del settore sanitario. Le sue applicazioni nel campo della medicina riguardano principalmente due aspetti: l’utilizzo dell’ozono come naturale alternativa ai processi chimici di disinfezione e sanitizzazione tradizionali e l’Ossigeno Ozono Terapia per la cura di pazienti affetti da varie patologie.
Dal 26 giugno 2001 l’ozono può inoltre fregiarsi del riconoscimento dell’agenzia americana FDA (Food & Drug Administration), che ne convalida ed attesta il funzionamento.
Tutti gli ambulatori medici, in particolare quelli odontoiatrici, vanno incontro a problemi di contaminazione dovuti al flusso di pazienti e accompagnatori, non sempre in ottima salute. L’ozono ha mostrato una maggiore efficacia rispetto ad altri sterilizzanti, poichè è in grado di abbattere ben 166 tra virus e batteri, come Salmonella, Escherichia Coli e Legionella.
Le relazioni mediche sull’uso efficace dell’ozono nel trattamento di varie malattie hanno dimostrato che questo gas ha diversi effetti benefici. Grazie alla sua capacità di ossidazione, l’ozono uccide i batteri attaccandone le membrane protettive. L’ozono è anche in grado di penetrare nelle strutture interne dei virus, impedendone la replicazione.
In uso da oltre un secolo, l’Ossigeno Ozono Terapia è uno dei moderni metodi di trattamento non farmacologico, le cui aree applicative sono numerose.

I benefici dell’ozono in medicina
• Attivazione della circolazione
• Maggiore utilizzo dell’ossigeno corporeo
• Aumento della resistenza allo sforzo
• Riduzione delle infiammazioni
• Azione antiossidante ed anti-età
• Riduzione del dolore
• Azione immunomodulante
• Stimolazione della riproduzione cellulare e accelerazione della guarigione dei tessuti
• Possibilità di applicazione in svariati ambiti: dermatologia, medicina interna, cardiologia, geriatria, oculistica, neurologia, neurochirurgia, odontoiatria, oncologia, ortopedia vascolare, fisiatria, chirurgia, pneumologia, uroginecologia
• Cura per: BPCO, ipertensione polmonare, asma, rinite allergica, malattie degenerative e disbiosi intestinale
Qualunque sia la tipologia di applicazione scelta, l’ozono è sempre un’arma vincente.

Quali sono le modalità di somministrazione dell’Ozono?

Tecniche di somministrazione dell’Ossigeno Ozono Terapia

1. Piccola-Autoemoterapia (PAET) : prelievo di pochi cc. di sangue dal paziente(10 cc)che vengono poi ozonizzati e re -infusi per iniezione intramuscolare .
2. Grande-Autoemoterapia (GAET): prelievo di circa 150-200 cc di sangue che ozonizzati sono re-infusi al paziente
3. Insufflazioni rettali: introdotto nella via rettale mediante apposito sondino.
4. Trattamento delle Lipodistrofie (cellulite): utilizzando aghi di mesoterapia 4mm-27G si distribuisce una quantità precisa di Ozono dove necessario al trattamento
5. Trattamento delle teleangectasie-vene varicose :si usano aghi di mesoterapia per somministrare Ozono lungo il decorso del vaso che viene incannulato dall’aghetto.
6. Infiltrazione para-vertebrale:nel trattamento delle ernie e delle protrusioni discali
7. Infiltrazione intra articolare : spalla – ginocchio – anca – gomito e caviglia…
8. Infiltrazione trans-dermica paravertebrale.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI