• Abbonati
La rassegna

Carlo Cottarelli e Beatrice Mautino sul palco di “Tierra!”

L'economista e la divulgatrice scientifica si esibiranno rispettivamente venerdì 11 e sabato 12 marzo per la rassegna culturale "Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano”

La settima edizione della rassegna itinerante “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano” quest’anno torna ad incontrare il suo pubblico in presenza dopo l’edizione digitale del 2021. In questa edizione tra gli organizzatori e promotori, oltre al Sistema Bibliotecario di Dalmine e dell’Area Nord-Ovest della Provincia di Bergamo – ideatori della manifestazione – anche il Sistema Bibliotecario Urbano di Bergamo che porta in città, alla Biblioteca civica Tiraboschi, due dei diciannove incontri in programma.

Il progetto della manifestazione è frutto della co-progettazione con la Cooperativa Solidarietà e Lavoro di Genova ed ha ottenuto il sostegno e contributo della Fondazione della Comunità Bergamasca nell’ambito del Bando “Promozione della lettura –  anno 2021”, e della Rete Bibliotecaria Bergamasca. La direzione artistica è stata affidata ad Ornella Bramani. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Bergamo. Con l’adesione e il contributo dei comuni di Arcene, Bergamo, Bonate Sotto, Brembate, Capriate San Gervasio, Caprino Bergamasco, Ciserano, Dalmine, Filago, Mozzo, Osio Sotto, Ponte San Pietro, Pontida, Presezzo, Solza, Terno d’Isola e Treviolo; con il supporto tecnico di Azienda Isola.

In programma diciannove incontri, ad ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria contattando la biblioteca del Comune che ospita l’incontro – con esperti che, come tradizione, affrontano tre tematiche: natura/ambiente, la natura da preservare, le sue bellezze e le sue criticità; società, per conoscere le diverse realtà in trasformazione: economia, scuola, salute; e percorsi, quelli che attraversano il nostro Bel Paese ma anche percorsi nella memoria e nelle nostre tradizioni.

Diciassette i comuni coinvolti e tra gli ospiti ci sono: Viviana Mazza e Kibra Sebhat, Eraldo Affinati, Giulio Ferroni, Antonio Covello, Alessio Pezzotta, Giampiero Valoti, Carlo Cottarelli, Beatrice Mautino, Giuseppe Remuzzi, Giulio Boccaletti, Mariapia Veladiano, Giovanni Mocchi, Potito Ruggiero con Federico Taddia, Albano Marcarini, Paolo Aresi, Giulia Pompili, Michele Corti con Natale Arioli, Rossano Ercolini, Cristina Moro. I libri saranno gli strumenti guida per offrire spunti di riflessione e di approfondimento, per favorire il dibattito e il confronto, per costruire un percorso di rinascita e ricostruzione.

“Con la speranza – dichiarano i presidenti dei Sistemi Bibliotecari organizzatori (Nadia Ghisalberti per il sistema Bibliotecario Urbano, Marzio Zirafa per il Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area Nord-Ovest e Gianluca Iodice, presidente del Sistema Bibliotecario Intercomunale dell’Area di Dalmine) – di offrire al pubblico strumenti per comprendere meglio il presente e guardare al futuro con la consapevolezza di un possibile cambiamento verso un domani più sostenibile, più umano, più inclusivo. Dove il benessere di ognuno è il benessere della comunità intera, nel rispetto del pianeta e di tutti gli esseri viventi…Per infondere un sentimento di fiducia nel futuro ancora incerto che ci aspetta”

Venerdì 11 marzo, alle 21.00, l’auditorium comunale “A.M. Mozzoni” di Mozzo (Bg), in via Piatti 5, ospita il noto economista Carlo Cottarelli nell’incontro “La caduta del Pil”. Un appuntamento per approfondire la situazione economica italiana, la grave crisi finanziaria, i danni dovuti alla pandemia, la difficile situazione attuale. Per affrontare la ricostruzione e il futuro partendo da tre concetti: uguaglianza sociale, solidarietà, merito. Carlo Cottarelli si pone al confine tra il mondo che crolla e il mondo che verrà. Riconosce la necessità di una giustizia sociale che deve partire dall’agenda politica del paese, nei suoi aspetti sociali ed economici, ambientali. Senza trascurare il tema della sostenibilità. Quanto ancora può salire il debito pubblico? Si possono correggere gli errori? Un incontro che invita a importanti riflessioni.

Carlo Cottarelli
L'economista Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli è laureato a Siena e alla London School of Economics; dopo aver lavorato in Banca d’Italia ed Eni, dal 1988 è al Fondo monetario internazionale. È stato commissario straordinario per la revisione di spesa, nominato dal governo italiano, dal 2013 al 2014. Oggi è direttore del nuovo Osservatorio sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica di Milano. Ha scritto numerosi articoli e saggi accademici. Per Feltrinelli ha pubblicato La lista della spesa, La cambiale, Il macigno, I sette peccati capitali dell’economia italiana, Pachidermi e pappagalli e All’inferno e ritorno. Per la nostra rinascita sociale ed economica.

L’incontro è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito www.rbbg.it/library/MOZZO/

Sabato 12 marzo, l’appuntamento di Tierra! è alla Sala consiliare di Arcene (Bg) in piazza Civiltà Contadina alle ore 21.00 con la serata dal titolo “La cosmesi pulita”. Beatrice Mautino, una dei più seguiti divulgatori scientifici sui social, biotecnologa di formazione, tra scienza, storia, attualità e divertenti aneddoti, aiuta il pubblico a smascherare fake news ricorrenti nel mondo della bellezza naturale. Con intelligenza e leggerezza. Per affrontare con più serenità e consapevolezza le numerose insidie che si nascondono tra detergenti, profumi, trucchi e creme. Si parlerà anche della clean beauty- la cosmesi pulita – un trend mondiale che le aziende interpretano e declinano in modi diversi: scelta di ingredienti di origine biologica, trasparenza, o, ancora, un approccio ecosostenibile per quanto riguarda il packaging o la scelta di formule prive di agenti controversi.

Beatrice Mautino
La divulgatrice scientifica Beatrice Mautino

Beatrice Mautino è una dei più seguiti divulgatori scientifici sui social, dove si occupa di cosmetici «visti con gli occhi della scienza». Biotecnologa di formazione, firma la rubrica di successo «La ceretta di Occam» su «Le Scienze» ed è autrice di Contro natura (con D. Bressanini), Il trucco c’è e si vede e La scienza nascosta dei cosmetici. Con Frame – Divagazioni scientifiche, di cui è cofondatrice, cura mostre ed eventi scientifici di rilievo internazionale.

L’incontro è a ingresso libero con obbligo di prenotazione telefonando Biblioteca comunale di Arcene, tel. 0354193025 o inviando una mail a biblioteca@comune.arcene.bg.it

Tematiche sociali, con particolare attenzione all’attualità e alla complessità del momento in cui stiamo vivendo; la natura e l’ambiente, con le sue bellezze e le criticità; percorsi nella memoria, nelle tradizioni, di conoscenza del nostro Bel Paese sono le tre tematiche a cui fanno riferimento gli appuntamenti di “Tierra! Nuove rotte per un mondo più umano”. La rassegna proseguirà fino al 9 aprile con incontri a ingresso libero.

Tutti gli incontri si svolgono alle 21 eccetto quelli organizzati presso la Biblioteca Tiraboschi di Bergamo che si tengono alle 17.30.

Le modalità di ingresso sono stabilite dalla normativa vigente in materia di contenimento del contagio da Covid-19 (obbligo di mascherina e Green pass).

Informazioni complete e contatti per prenotazione incontri su www.tierranuoverotte.it

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI