L'intervento

Monastero dei Celestini, Misiani: “Si evitino operazioni commerciali e si mantenga la vocazione sociale”

Il senatore del Partito democratico, commenta la notizia della messa in vendita del monastero dei Celestini a Bergamo

Bergamo. “Il Monastero dei Celestini è un patrimonio di Borgo Santa Caterina e di tutta la città di Bergamo, un vero e proprio gioiello architettonico e artistico. La finalità sociale dell’utilizzo dell’immobile è stabilita espressamente nell’atto dì donazione e va rispettata, salvaguardando le attività che attualmente vi hanno luogo. Mi auguro che le istituzioni e la comunità bergamasca si attivino: bisogna evitare operazioni puramente commerciali e mantenere la vocazione sociale che per decenni ha caratterizzato il Monastero”.

Lo afferma Antonio Misiani, senatore del Partito democratico, commentando la notizia della messa in vendita del monastero dei Celestini a Bergamo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
ex monastero dei celestini
Si dice che...
Bergamo rischia di perdere uno dei suoi scrigni: il monastero dei Celestini è in vendita
Generico marzo 2022
La storia
L’ex monastero dei Celestini: uno scrigno di storia e di tesori
ex celestini
La figura
Lodovico Goisis, dall’Esperia alla Falck: il Cavaliere del Lavoro filantropo
ex celestini
Bergamo
Monastero dei Celestini, le Sacramentine: “Stiamo tentando di conservare, per quanto possibile, bene e finalità” 
ex celestini
L'intervento
Fai Bergamo: “Il convento dei Celestini? Si apra un dibattito sulla sua fruibilità”
ex monastero dei celestini
Il caso
Convento dei Celestini, Italia Nostra alla Soprintendenza: “Bergamo non può perdere così un pezzo di storia”
bianchi celestini
Bergamo
Il consigliere Bianchi chiama “consigliere” la collega Nespoli e scoppia la bagarre
celestini lettera
La lettera
I bimbi orfani dell’Ucraina, il convento dei Celestini e il cuore dell’uomo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI