Quantcast
Volley Bergamo bello e spietato: 3-0 a Roma e aggancio in classifica - BergamoNews
Serie a1

Volley Bergamo bello e spietato: 3-0 a Roma e aggancio in classifica

Vittoria preziosissima per le rossoblu, trascinate dalla solita Lanier e da Loda: secondo set al cardiopalmo, chiuso 31-29

Missione aggancio compiuta! Un Volley Bergamo bello e spietato chiude in tre set lo scontro diretto con Roma: piega le avversarie e fa un balzo di tre punti in classifica che permette di affiancare proprio l’avversaria di turno e riapre la corsa. Una Lanier inarrestabile (MVP con 26 punti, di cui 3 a muro), una Butigan perfetta in attacco (6, 100%), una Loda efficace e la determinazione di gruppo non hanno lasciato scampo all’Acqua & Sapone che ha lottato fino all’ultima palla, ma nulla ha potuto contro la fame di vittoria rossoblù

Il sestetto rossoblù si schiera con la collaudata diagonale Lanier-Di Iulio, Schoelzel e Butigan al centro, Loda e May in posto 4, Faraone e Cicola ad alternarsi nel ruolo di libero. Dall’altra parte della rete, Roma risponde con Bugg al palleggio, l’opposto Klimets, le schiacciatrici Stigrot e Arciprete, le centrali Trnkova e Cecconello e il libero Venturi.

Lanier (7) e Loda (6) da un lato, Klimets (6) dall’altro sono i terminali d’attacco più prolifici nelle fasi iniziali, in una battaglia punto a punto in cui tutti possono fare la differenza, compreso il 100% in attacco di Butigan e i 3 muri punto che fermano Roma nei momenti cruciali e portano Bergamo avanti (25-23).

L’equilibrio domina il secondo parziale, le squadre si rincorrono, Cagnin si alterna a May, Ogoms a Schoelzel. Il muro rossoblù del 19 pari sembra dare spinta a Bergamo, ma Roma di nuovo reagisce con il break del 20-22. Risponde due volte Lanier (12 punti nel set) ed è di nuovo parità e l’opposto americano risponde anche quando Roma si porta sul 23-24, annulla la prima palla set e ribalta con il 25-24. Non è ancora finita e la maratona si chiude con un tocco di Ogoms per il 31-29 che fa esplodere il Palasport.

L’ace di Di Iulio per l’11-9 porta un break prezioso, ancora Roma non si arrende, ma quando il Volley Bergamo 1991 si porta sul 16-12 l’ago della bilancia prende la direzione rossoblù: Bergamo vola con Lanier e va a mettere la parola fine sul match con una vittoria preziosa.

HANNO DETTO. Khalia Lanier: “Abbiamo finalmente trovato la nostra strada e l’abbiamo tenuta dall’inizio alla fine: è stata una bella vittoria, che ci dà tanta energia”.

NEXT MATCH. Si torna subito in campo e ancora a Bergamo: sono in vendita on line su MIDA Ticket i biglietti per il turno infrasettimanale con Il Bisonte Firenze, in programma mercoledì 9 marzo alle 20.30.

Il tabellino

Volley Bergamo 1991-Acqua & Sapone Roma Volley Club   (25-23, 31-29, 25-19)

Bergamo: Butigan 8, Di Iulio 1, May 3, Schölzel 2, Lanier 26, Loda 15, Faraone (L); Cicola (L), Cagnin 4, Ogoms 2. N.e. Borgo, Turlà. All. Micoli

Roma: Trnkova 5, Bugg 3, Cecconello 1, Stigrot 19, Klimets 17, Arciprete 4, Venturi (L); Pamio, Rebora 1. N.e. Avenia, Bucci, Decortes. All. Mafrici

Arbitri: Marco Braico e Alessandro Rossi

Battute Vincenti: Bergamo  4, Roma 6

Battute Sbagliate: Bergamo 11, Roma 7

Muri: Bergamo 8, Roma 6

Errori: Bergamo  21, Roma 20

Durata set: 25’, 33’, 24’

Spettatori: 865

Incasso: 3.645

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI