Alta valle brembana

Foppolo, furto alla società degli impianti: cassaforte forzata, via l’incasso del weekend

Colpo negli uffici davanti alla partenza della Quarta Baita: il bottino ammonterebbe a diverse migliaia di euro

Foppolo. Furto negli uffici della società che gestisce gli impianti sciistici di Foppolo.

Nella notte tra domenica 6 e lunedì 7 marzo, ignoti hanno fatto irruzione nella biglietteria che si trova ai piedi della seggiovia Quarta Baita, entrando da una finestra laterale. Hanno quindi forzato la cassaforte, probabilmente con un flessibile, portando via l’incasso del fine settimana.

I vertici della società Foppolo Ski confermano l’accaduto, ma al momento preferiscono non fornire ulteriori dettagli sulla vicenda, in mano ai carabinieri della compagnia di Zogno, saliti in alta Valle Brembana lunedì mattina per i rilievi del caso.

“Siamo fortemente dispiaciuti – si limita a commentare il direttore Marco Calvetti -, ma il nostro impegno per la Valle continua”.

Impossibile, al momento, quantificare con esattezza l’entità del bottino, che ammonterebbe a diverse migliaio di euro. Basti pensare che sono oltre 2 mila le presenze registrate nel comprensorio durante il weekend.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
snowboard a colere
Furti sulla neve
Non solo Foppolo, via 20mila euro anche agli impianti di Colere: opera di una banda organizzata?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI