Quantcast
Valbondione, scivola per 40 metri in un canale: salvato dal Soccorso Alpino - BergamoNews
Martedì mattina

Valbondione, scivola per 40 metri in un canale: salvato dal Soccorso Alpino

L'intervento sul Monte Cimone, a circa 2mila metri di altitudine. Alpinista trasportato in ospedale per accertamenti

Valbondione. Delicato intervento per il Soccorso Alpino martedì mattina, 1 marzo, sul Monte Cimone, a circa 2mila metri di altitudine.

Intorno alle 12,30 la centrale ha attivato i tecnici della Stazione di Valbondione: due alpinisti comaschi si trovavano in un canale, quando uno di loro è scivolato sull’ultimo salto per una quarantina di metri. L’altro ha subito chiesto aiuto.

La centrale ha inviato l’elisoccorso di Bergamo di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza – e ha convocato le squadre territoriali del Cnsas, a supporto delle operazioni in caso di necessità. Quattro i tecnici pronti a partire in piazzola.

L’alpinista è stato raggiunto dall’équipe dell’elisoccorso. Dopo la valutazione sanitaria, è stato deciso di portarlo in ospedale per accertamenti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI