Quantcast
Bonus edilizi, possibili due cessioni alle banche dopo la prima: come fare - BergamoNews

Fisco Facile

Fisco facile

Bonus edilizi, possibili due cessioni alle banche dopo la prima: come fare

Il decreto Mille Proroghe allenta il blocco alla circolazione dei bonus edilizi cedibili introdotto dal Decreto Sostegni-Ter

Il decreto Mille Proroghe allenta il blocco alla circolazione dei bonus edilizi cedibili introdotto dal Decreto Sostegni-Ter.

Il nuovo decreto dà il via libera a due trasferimenti oltre il primo, ma solo ed esclusivamente avviene nei confronti di una banca o diSuer un altro operatore qualificato. Viene in questo modo prevista un’eccezione al divieto delle cessioni successive alla prima. Modificando il comma 1 dell’art. 121 del Dl 34/2020 si avrà la possibilità di due ulteriori cessioni, ma solo se effettuate nei confronti di alcuni operatori:

– banche e intermediari finanziari;

– società appartenenti ad un gruppo bancario;

– imprese di assicurazione autorizzate ad operare in Italia.

Per tali soggetti rimane comunque l’obbligo di non acquistare i crediti di imposta quando si verificano i presupposti indicati dal decreto legislativo 231/2007 in tema di operazioni sospette.

Nel decreto Mille proroghe viene anche esplicitato che tutti i crediti edilizi derivanti da cessione del credito o sconto in fattura non possono formare oggetto di cessioni parziali successivamente alla prima.

Ad esempio, un credito ceduto dal committente per 2.000 euro ad una banca potrà circolare solo nella stessa forma, senza che sia possibile suddividerlo. Per rendere possibile questa limitazione, ad ogni credito verrà attribuito un codice univoco, da indicare nelle comunicazioni delle eventuali successive cessioni.

Sia il divieto di cessioni parziali alla prima, sia il codice identificativo si applicheranno alle comunicazioni della prima cessione o dello sconto in fattura inviate all’Agenzia delle Entrate a partire dal 1° maggio 2022.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI