Quantcast
Il Number One dà l'addio al patron Mario Basalari: "Se ne va un pezzo di storia della disco italiana" - BergamoNews
Telgate

Il Number One dà l’addio al patron Mario Basalari: “Se ne va un pezzo di storia della disco italiana”

Aveva 80 anni, da 40 gestiva il locale di Corte Franca, in provincia di Brescia. Tanti i messaggi di saluto sulle pagine social

Telgate. "Tu saresti capace di piantare tutto e ricominciare la vita daccapo? Scegliere una cosa, una cosa sola, e di essere fedele a quella. Riuscire a farla diventare la ragione della tua vita, una cosa che raccolga tutto, che diventi tutto proprio perché è la tua fedeltà che la fa diventare infinita. Saresti capace? Ecco, ascolta, se io ti dicessi, è bellissima. Giovane e antica".

È il saluto della discoteca Number One di Corte Franca al suo patron, Mario Basalari, morto il 19 febbraio circondato dall'affetto della sua famiglia, dalla moglie Titti Merlo e dal figlio Steven. Aveva 80 anni ed era malato da tempo.

Se n'è andato di sabato, non poteva scegliere un altro giorno, perché il sabato era la sera del divertimento. Ne ha organizzate un'infinità l'imprenditore originario di Telgate, ha dedicato tutta la sua vita al popolo della notte.

Aveva gestito diverse discoteche nel bresciano poi, 40 anni fa, è diventato l'anima del Number One trasformandolo in una delle più famose discoteche della Lombardia.

Mario era molto apprezzato nell'ambiente e amato dai suoi dipendenti. Al 'Number' lavorano infatti circa 40 persone.

Sulla pagina Instagram della discoteca, nelle stories, sono tantissimi i messaggi di saluto e cordoglio: "Ciao nostro eroe, la storia continua"; "Ti ho conosciuto nel tuo locale, ogni volta avevi un sorriso per tutti, un uomo gentile, moderno, con una mentalità aperta, un uomo che amava il suo locale, un grande imprenditore e una bella persona. Fai buon viaggio Big Mario!"; "Se ne va la storia della disco italiana"; "La più grande star del Number One!"; "Grazie a te e al tuo immenso regno ho incontrato l'amore della mia vita".

Musiche malinconiche per accompagnare i post dedicati a Basalari, ma immancabili anche i pezzi disco: Mario appare in numerose fotografie, collage creati dalle persone che frequentavano il 'Number', lui sempre con il sorriso sotto i suoi baffi e il pollice alzato.

Perché l'imprenditore al lavoro si divertiva, amava vedere la gente ballare, socializzare, trascorrere la notte sulle piste del suo locale.

La famiglia ringrazia con un messaggio: "Mario sicuramente apprezza il vostro affetto, come ha sempre fatto. Viveva per voi, per la sua gente".

I funerali saranno celebrati lunedì (21 febbraio) alle 14.30 nella parrocchiale di Telgate.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI