Quantcast
Falso certificato medico nell'inchiesta sulla morte di Davide Astori, tre a processo - BergamoNews
Il dramma

Falso certificato medico nell’inchiesta sulla morte di Davide Astori, tre a processo

Il calciatore bergamasco, capitano della Fiorentina, fu trovato senza vita il 4 marzo 2018 nella sua camera di albergo a Udine

Tre rinvii a giudizio nell’ambito del filone d’indagine che ipotizza il reato di falso in relazione a un certificato medico nell’inchiesta per la morte di Davide Astori, il calciatore bergamasco, capitano della Fiorentina, trovato senza vita il 4 marzo 2018 nella sua camera di albergo a Udine.

Come riporta l’Ansa vanno a processo per falso vanno il professor Giorgio Galanti, in qualità di direttore della Medicina dello sport dell’Aou di Careggi, il medico dello sport Loira Toncelli e Pietro Amedeo Modesti, succeduto nell’incarico a Galanti e accusato di distruzione di atto vero.

Sempre per la morte del calciatore nel maggio 2021 Galanti era stato condannato a 1 anno di reclusione per omicidio colposo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Davide Astori
Il caso
Morte Astori, il giudice: “Errore diagnostico, poteva essere salvato”
italia nazionale mattarella
Dopo il trionfo a euro 2020
Chiellini e Mattarella dedicano la vittoria al bergamasco Astori: “Vorremmo fosse con noi”
Astori
Fotonotizia
In ricordo del bergamasco Astori un maxi murale a Firenze
Astori
Il triste anniversario
Astori, quattro anni senza lo sfortunato campione bergamasco
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI