Quantcast
Fondo americano in trattativa con Percassi: sarebbe pronto a entrare nell'Atalanta - BergamoNews
Si dice che…

Fondo americano in trattativa con Percassi: sarebbe pronto a entrare nell’Atalanta

L'accordo potrebbe chiudersi entro la fine di questa settimana, pare già venerdì

Bergamo. La voce circola da alcuni mesi, ma nelle ultime ore sembra stia diventando qualcosa di più concreto: Antonio Percassi starebbe trattando con fondo americano pronto a entrare a far parte della società nerazzurra.

Non si conoscono i dettagli della presunta trattativa, ossia la cifra in questione e il ruolo degli statunitensi, se di maggioranza o di partecipazione, così come il loro nome. Fatto sta che l’accordo potrebbe chiudersi entro la fine di questa settimana, pare già venerdì.

Da Zingonia non arrivano conferme, ma nemmeno smentite, e in ogni caso nessuno vuole commentare l’indiscrezione anche in virtù della portata del possibile affare e delle conseguenze che potrebbe avere.

Dopo essere cresciuto nel settore giovanile nerazzurro e aver giocato per sette anni come difensore fino al 1977, nel 1990 Antonio Percassi diventa – per la prima volta – presidente dell’Atalanta.

Rimane al timone fino al 1994, quando dopo la retrocessione lascia il posto a Ivan Ruggeri. Torna al vertice della Dea, appena scesa in Serie B, il 4 giugno 2010 acquistandola per circa 18 milioni di euro da Alessandro Ruggeri, figlio del compianto Ivan.

Da quel momento inizia la svolta della storia nerazzurra. La squadra, come lui stesso predica (“Se ‘nva mìa sö söbet deente mat”), centra subito la promozione in A. L’anno dopo è quello della salvezza partendo dal -7 di penalizzazione per lo scandalo scommesse. Poi, dopo alcune stagioni di assestamento con Colantuono e Reja, nel 2016 inizia l’era Gasperini e la Dea prende il volo. Tre terzi posti consecutivi, due finali di Coppa Italia, e le sfide con le big europee.

Ma non solo il pallone, perchè nel 2017 con il suo fiuto da imprenditore Percassi acquista dal Comune di Bergamo il vecchio stadio Atleti Azzurri d’Italia e con una serie di lavori a curve e tribune lo trasforma in un impianto moderno, il Gewiss Stadium.

Investimenti, affari di mercato e risultati che portano l’Atalanta ad avere un valore complessivo di 364 milioni e un bilancio, quello del 2020, chiuso con ricavi per 241,9 milioni. Aspettando i dollari americani che potrebbero portare a un ulteriore balzo in avanti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico gennaio 2022
La classifica
Forbes, tra i primi 50 miliardari italiani: i fratelli Rocca (Tenaris), Bombassei (Brembo) e Percassi (Atalanta)
Luca Percassi
La nomina
Atalanta, Luca Percassi è il nuovo vicepresidente della Lega Serie A
Stephen Pagliuca
Tutto vero
Atalanta, adesso è ufficiale: Percassi vende al patron dei Boston Celtics
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI