• Abbonati
Schilpario

Campionati Italiani Sprint di sci di fondo: Lucia Isonni conquista il titolo Under 20

La portacolori dei Carabinieri è stata protagonista dei Campionati Italiani Sprint di sci di fondo andati in scena a Schilpario nella mattinata di sabato 12 febbraio

Schilpario. L’aria di casa sembra far bene a Lucia Isonni.

La portacolori dei Carabinieri è stata infatti protagonista dei Campionati Italiani Sprint di sci di fondo andati in scena a Schilpario nella mattinata di sabato 12 febbraio. La rassegna dedicata alle categorie giovanili ha infatti regalato il titolo Under 20 a Isonni che ha avuto modo di sfruttare la conoscenza del tracciato dove è cresciuta.

Nonostante la grande emozione di gareggiare davanti al proprio pubblico, la 18enne di Schilpario non ha mai perso la concentrazione dominando la gara in tecnica libera resistendo così alla rimonta di Veronica Silvestri (Fiamme Gialle). Terzo posto per la valdostana Nadine Laurent (Fiamme Oro) la quale non è riuscita ad esprimersi al meglio terminando davanti alle orobiche Denise Dedei (Sci Club Gromo) e Giulia Negroni (Sci Club 13 Clusone), giunte al traguardo rispettivamente in quarta e sesta posizione.

Pronostico rispettato in campo maschile dove a trionfare è stato il bellunese Elia Barp (Fiamme Gialle) che ha riscattato la beffa rimediata due anni fa da aspirante superando in volata Martino Carollo (Sci Club Alpi Marittime) e Benjamin Schwingshackl (Carabinieri).

Prova al cardiopalmo fra gli Under 18 dove Davide Ghio (Fiamme Gialle) è riuscito ad aver la meglio su Aksel Artusi (Sporting Club) e Gabriele Rigaudo (Sci Club Alpi Marittime) al photofinish. Discorso diverso per la competizione femminile che ha visto come dominatrice assoluta Iris De Martin Pinter (Carabinieri) la quale ha distanziato Anna Maria Ghiddi (Sci Fondo Pavullese) e Roberta Cenci (Sci Club Gallio).

Oltre alla kermesse tricolore, la Pista degli Abeti ha ospitato anche la nona tappa di Coppa Italia Gamma Senior che ha visto al via tutti gli azzurri non impegnati ai Giochi Olimpici in corso a Pechino. In attesa di poter tornare a vestire la casacca della Nazionale in Coppa del Mondo, Michael Hellweger (Fiamme Oro) e Nicole Monsorno (Fiamme Gialle) hanno lasciato il segno lanciando così un importante segnali ai rispettivi commissari tecnici.

In grado di vincere tutti i turni eliminatori, Hellweger ha messo il sigillo sulla frazione orobica grazie a una volata perfetta che gli ha consentito di lasciarsi alle spalle Giacomo Gabrielli (Esercito) e Giovanni Ticcò (Fiamme Oro).

Sfida particolarmente accesa anche per Monsorno che ha dovuto faticare per superare allo sprint Emilie Jeantet (Esercito), con Federica Cassol (Esercito) capace di gestire il rientro della clusonese Martina Bellini (Esercito).

La Coppa Italia Gamma Senior andrà nuovamente in scena nella mattinata di domenica 13 febbraio quando sono in programma la 15 chilometri femminile e la 20 chilometri maschile in tecnica classica.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI