Curno

Motociclista inseguito dalla polizia: in garage 12 chili di hashish, pistola e katana

Arrestato un 24enne bergamasco, disoccupato e con piccoli precedenti

Curno. Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno inseguito perché in moto percorreva ad elevata velocità le strade cittadine. Il motociclista, una volta raggiunto il centro di Curno ha impegnato la rampa di discesa di un condominio, entrando in un garage. Fermato dagli agenti, si è mostrato sin da subito molto  agitato ed è stato sottoposto ad un controllo più accurato a seguito del quale è stato trovato in possesso di quattro dosi di hashish e di circa 1.600 euro in contanti, numerose schede telefoniche ed un tirapugni in metallo.

Il giovane, un 24enne bergamasco disoccupato con piccoli precedenti di polizia, nel garage di casa deteneva oltre 12 chilogrammi di hashish e circa 2 chilogrammi e mezzo di marijuana, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento dello stupefacente, 3 coltelli con tracce di hashish, 1 macchina per sottovuoto e una pistola semiautomatica clandestina di fabbricazione estera calibro 7.65 carica e pronta all’uso, una katana e tre mazze da baseball e altri 2.200 euro circa in contanti.

Il giovane veniva immediatamente tratto in arresto e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria procedente. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le provenienza di quanto rinvenuto in suo possesso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI