Quantcast
Oriocenter, continuano le domeniche al cinema per tutti con le proiezioni Friendly Autism - BergamoNews
A cura di

Oriocenter

Il gradito ritorno

Oriocenter, continuano le domeniche al cinema per tutti con le proiezioni Friendly Autism

Apprezzata da un ampio pubblico proveniente da tutta la Lombardia, l’iniziativa che offre gratuitamente a chi presenta disturbi sensoriali la possibilità di vivere l’emozione del grande schermo in sala in tutta tranquillità prosegue anche nei prossimi mesi: già disponibile la programmazione di febbraio e marzo

Torna a partire dal 13 febbraio 2022 l’appuntamento con le proiezioni Friendly Autism all’UCI Cinema di Oriocenter. Si tratta di proiezioni  che, grazie al sistema Autism Friendly Screening, rendono possibile anche a chi presenta un disturbo dello spettro autistico di trascorrere una domenica serena al cinema con la famiglia e gli amici.

Sono state circa 950 le prenotazioni ricevute tra novembre 2021 e gennaio 2022 per le 8 proiezioni in calendario. In totale, 166 famiglie provenienti dalla provincia di Bergamo (66%), Milano (12%), Brescia (9%), Monza-Brianza (7%) e altre province e regioni limitrofe (6%) hanno potuto assistere gratuitamente a una selezione di film per bambini e ragazzi: una risposta entusiasta da parte del pubblico che ha spinto il Selected Stores più grande d’Italia a riproporre l’esperienza anche nei prossimi mesi.

“La partecipazione di tante famiglie provenienti da fuori Bergamo e provincia conferma l’unicità e l’importanza di questa iniziativa, messa in campo in collaborazione con UCI Cinemas” – commenta Ruggero Pizzagalli, Direttore di Oriocenter“Ricevere i loro feeback positivi e i ringraziamenti per avere permesso a tanti bambini e ragazzi di assistere per la prima volta ad una proiezione cinematografica è stato davvero emozionante. Quando si parla di barriere architettoniche si pensa soprattutto agli ostacoli fisici piuttosto che a quelli percettivi: oltre ad offrire un’esperienza di intrattenimento davvero inclusiva, le proiezoni autism-friendly per noi sono importanti perché ci permettono di dare un contributo concreto alla campagna di conoscenza e consapevolezza sul tema dell’autismo e dei disturbi sensoriali.”

Nei mesi di febbraio e marzo l’appuntamento presso UCI Cinema Orio diventerà pomeridiano, a cadenza bimestrale, con l’inizio delle proiezioni alle ore 14:30.

Sono tre i titoli già confermati per le prossime domeniche. Il 13 febbraio sarà dedicato ai fan di Luì e Sofì, veri beniamini dei più piccoli, protagonisti di “Me Contro Te il film – Persi nel tempo”; il 27 febbraio sarà la volta de “Il lupo e il leone”, tenera storia dell’amicizia tra la pianista ventenne Alma, un cucciolo di leone smarrito e una lupa in difficoltà, mentre il 13 marzo verrà proiettato l’ultimo capolavoro della Disney “Encanto”, premiato con il Golden Globe come migliore film d’animazione del 2022. Verrà comunicato a breve il titolo del quarto appuntamento, già confermato per domenica 27 marzo.

Autism Friendly Screening è un particolare sistema di adattamento ambientale che rende la sala cinematografica un luogo accogliente e accessibile anche per chi è particolarmente sensibile alle stimolazioni esterne grazie ad alcuni accorgimenti. Le luci non vengono spente completamente ma rimangono soffuse, i suoni sono leggermente più bassi e ovattati e agli spettatori viene lasciata la possibilità di muoversi liberamente in sala: una condizione ideale per chi presenta disturbi dello spettro autistico, ma anche per famiglie con bambini e per chiunque, pur non vivendo da vicino questa situazione, è sensibile al tema e desidera vivere un momento di condivisione durante la proiezione.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, è consigliata la prenotazione.
Per maggiori informazioni, consultare il calendario dei titoli in programma in continua evoluzione e prenotare: https://oriocenter.it/it/eventi

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI