Quantcast
L'ambiente entra nella Costituzione: "Giorno storico" - BergamoNews
Ciagà e carnevali

L’ambiente entra nella Costituzione: “Giorno storico”

Le deputate di Bergamo del Partito Democratico Leyla Ciagà ed Elena Carnevali commentano la legge di riforma costituzionale che prevede l’inserimento della tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi nell’art. 9 della nostra Costituzione

“Un giorno storico per la nostra Repubblica”: lo dichiarano le deputate di Bergamo del Partito Democratico Leyla Ciagà ed Elena Carnevali commentando la legge di riforma costituzionale che prevede l’inserimento della tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi nell’art. 9 della nostra Costituzione approvata dalla Camera in via definitiva con la maggioranza qualificata dei due terzi.

“È la prima volta che si interviene sulla prima parte della Costituzione, quella che riguarda i principi fondamentali, ed è la prima volta che la tutela dell’ambiente si inserisce a pieno titolo nella nostra Costituzione facendo riferimento all’interesse delle future generazioni. Da sottolineare anche il riferimento, e anche questa è una novità assoluta, alla tutela degli animali. Molto importante – continuano le parlamentari – è poi la modifica all’art. 41 che è stato integrato affermando che l’iniziativa economica privata non possa arrecare danno alla salute e all’ambiente”.

L’inserimento della tutela dell’ambiente nella Costituzione “attesta la rilevanza che assume ormai la questione ambientale sia a livello istituzionale sia nell’opinione pubblica con particolare riferimento alle giovani generazioni. La sfida a cui è chiamato il XXI secolo è quella della transizione ecologica necessaria non solo per contenere entro due gradi la temperatura del pianeta terra ma anche per garantire la competitività del nostro sistema produttivo. Si tratta ora di calare nella realtà questi principi applicandoli anche a livello locale con fatti concreti e gli investimenti legati al PNRR sono un’occasione da non perdere per gettare le basi di un nuovo modello di sviluppo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI