La nomina

Francesca Moretti è la nuova direttrice di Medicina Generale a Romano

La dottoressa, 51 anni il prossimo 12 febbraio, romanese di nascita, dal pensionamento del primario storico Giuseppe Sala il 28 Febbraio 2021, ha ricoperto il ruolo di facente funzione.

Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi di Milano e Specializzata in Malattie Infettive all’Università di Brescia (dove per tre anni ha svolto il dottorato di ricerca), lavora dal 2005 nel Presidio cittadino.

“Con questa nomina continua il rinnovamento dei primari del Presidio Ospedaliero di Romano di Lombardia – spiega Peter Assembergs, Direttore Generale dell’ASST Bergamo Ovest -. La dottoressa Francesca Moretti è chiamata a dirigere la Medicina Generale, reparto coinvolto da due anni nell’emergenza Covid-19. Come infettivologa è stata chiamata in prima linea ad assistere i pazienti positivi, svolgendo un lavoro egregio di coordinamento dei 106 posti letti Covid. Questa volta la commissione mi ha proposto la nomina di un medico già alla nostre dipendenze e già facente funzione del Reparto”.

Le parole della Dottoressa

“Ringrazio la Direzione dell’ASST Bergamo Ovest per la nomina e la fiducia accordatami. Da 17 anni lavoro nella realtà dell’Ospedale di Romano, e con orgoglio, posso dire che è ben inserita nel territorio e che da sempre cerca di rispondere ai bisogni socio-sanitari, nonostante i cambiamenti e la recente pandemia”. – dichiara Francesca Moretti, nuovo direttore – Quest’ultima ha creato non pochi scossoni in tutti i sanitari, sia dal punto di vista lavorativo che psicologico. Mi auguro che il lavoro di gruppo svolto anche con gli ortopedici, i chirurghi, i riabilitatori e gli anestesisti nei due anni trascorsi di lotta contro il Covid-19, rafforzi e confermi il senso di appartenenza a questo Ospedale.

Il clima aziendale consente un lavoro in team multidisciplinare, e credo sia questo il cavallo vincente di questo Ospedale. L’ospedale è un patrimonio di una comunità, e deve essere posto a garanzia del desiderio di salute di tutti i cittadini rispondendo in prima linea alle loro necessità. Cercherò di portare avanti nel migliore dei modi gli obiettivi aziendali, mantenendo come centralità la tutela della salute della persona e la produzione di risposte ai bisogni dell’ammalato che soffre”.

Il background culturale

Presente sul territorio già dal 1998 con la sostituzione di medici di famiglia della zona, dal 2005 lavora come Dirigente Medico nel presidio di Romano di Lombardia, dopo aver acquisito competenze prestando servizio all’IRCCS Istituto di Ricerca San Raffaele di Milano e nel Reparto di Malattie Infettive dei Civili di Brescia. Qui ha condotto ricerche e studi clinici, producendo numerose pubblicazioni, percorso conclusosi con il Dottorato di ricerca.

Membro attivo del Comitato per le Infezione Ospedaliere, si occupa della prevenzione e del controllo delle infezioni correlate all’assistenza sanitaria, partecipando alla stesura di PDTA e alla stesura di Linee Guida Aziendali. Come referente formazione ha promosso l’aggiornamento fino al maggio 2021. Nel periodo pandemico ha coordinato e gestito il Reparto Covid-19 del P.O. di Romano (max 106 p.l.). Coordina e gestisce la UOC Medicina Generale 2° composta da 50 posti letto, e la UOS Subacuti con 18 posti letto accreditati, ed è consulente per problematiche di medicina generale e infettivologi sia per i reparti sia per gli ambulatori.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI