Quantcast
Volley Bergamo 1991, che peccato: avanti 2-0, poi subisce la rimonta di Casalmaggiore e va ko - BergamoNews
Serie a1

Volley Bergamo 1991, che peccato: avanti 2-0, poi subisce la rimonta di Casalmaggiore e va ko

Tutti parziali tiratissimi, ma la squadra di coach Giangrossi butta al vento una grandissima occasione

Una sfida bollente, tensione altissima, emozioni incredibili, sembrava funzionare tutto: il muro e l’attacco, la ricezione e la difesa, il cuore e la determinazione. Bergamo si è trovata avanti due set a zero, poi ha subito la rimonta di Casalmaggiore e si è vista costretta ad arrendersi al tie break

Si comincia con Di Iulio e May, Lanier e Loda, Schoelzel e Butigan. Dall’altra parte della rete ci sono Di Maulo e Mulan, Zambelli e Guidi, Shcherban e Braga. La tensione si avverte sul campo, la sfida ha il sapore del big match e ogni punto è una battaglia: equilibrio, sorpassi e controsorpassi fanno dell’intero primo set un continuo rincorrersi. Loda (6 punti, 60%) e Lanier (5, 45%) da un lato, Braga e Malual dall’altro sono i principali terminali d’attacco, ma la differenza si avverte nelle fasi finali, con Shcherban che porta avanti Casalmaggiore (22-23), Di Iulio che pareggia e Loda che va a chiudere: 25-23 e 1-0 per Bergamo.

Casalmaggiore cambia campo determinata a prendere in mano il gioco e si spinge subito avanti, Borgo entra per May e Butigan firma il sorpasso e il break (12-10). Il ghiaccio è rotto: Loda fa ace, Borgo e Lanier (6, 50%) allungano (17-14). Quando le ospiti tentano l’aggancio (22-20), Cagnin entra per far rifiatare Lanier, ma sono Butigan (2 muri e 4 attacchi) e Scholzel (3, 60%) a chiudere il parziale: 25-22.

La VBC Trasporti Pesanti prova a invertire la rotta mischiando le carte: prima con Bechis, poi con White e Szucs. Ma le rossoblù scavano subito il solco: 10-6. Di iulio orchestra una sinfonia di attacchi, dal centro alle bande, che fa volare Bergamo. Ma non è finita: Casalmaggiore risale e aggancia (16-16). Lanier ferma la rimonta, May torna in campo e il muro di Schoelzel fa break (18-16). Malual pareggia di nuovo (19-19) e un errore in attacco regala il 19-20 alle ospiti che riprendono coraggio. Schoelzel e Loda tengono Bergamo in scia, Malual allunga (21-23), risponde due volte Butigan (3 muri e 3 attacchi nel set) ed è 23-23. Si finisce ai vantaggi, Casalmaggiore ha la meglio e allunga il match: 24-26.

E riparte portandosi subito avanti: 5-9. Butigan e Loda tengono il ritmo, poi è Borgo a firmare il 10-10, ma il sorpasso arriva dal centro: prima Butigan e poi Schoelzel ed è 12-11. Il break è di Loda, 16-14, ma si torma al punto a punto: Bergamo e Casalmaggiore viaggiano affiancate fino all’allungo delle ospiti (19-21). Cagnin dà il cambio a Borgo e va subito a segno: muro e attacco ed è 21-21. Ma Casalmaggiore torna ad aggredire e porta la gara al tie break: 22-25.

Sfida nella sfida, tensione alle stelle: Cagnin tiene il passo, Casalmaggiore tenta la fuga (3-5), May sostituisce Lanier, ma al cambio di campo le ospiti restano davanti (4-8). Loda e l’ace di Schoelzel portano al 7-9, il muro di Butigan e un errore in attacco delle casalasche valgono l’aggancio: 9-9 e Bergamo torna in corsa (10-9). Non è finita perché la VBC è di nuovo avanti (11-13), con Braga conquista la prima palla match e va a chiudere 12-15.

HANNO DETTOBozana Butigan: “Abbiamo iniziato benissimo perché sapevamo che dovevamo vincere, poi non abbiamo più fatto il nostro gioco. Sono davvero arrabbiata: un punto è comunque importante ma dobbiamo rivedere bene questa gara e capire che cosa abbiamo sbagliato”.

NEXT MATCH. Domenica 13 febbraio si bissa il turno casalingo: alle 17 al PalaSport di Bergamo arriverà Perugia.

Il tabellino

Volley Bergamo 1991- VBC Trasporti Pesanti Casalmaggiore  2-3 (25-23, 25-22, 24-26, 22-25, 12-15)

Bergamo: Butigan 19, Di Iulio 2, May 3, Schölzel 11, Lanier 19, Loda 19, Faraone (L); Cicola, Cagnin 4, Borgo 8. N.e. Ogoms, Turlà. All. Giangrossi

Casalmaggiore: Braga 12, Guidi 9, Malual 27, Shcherban 19, Di Maulo 2, Zambelli 2, Carocci (L); Mangani, Szucs 2, Bechis 1, White 7. Ferrara (L). N.e. Rahimova. All. Volpini

Arbitri: Roberto Boris e Giuliano Venturi

Battute Vincenti: Bergamo  2, Casalmaggiore 5

Battute Sbagliate: Bergamo  16, Casalmaggiore 11

Muri: Bergamo  14, Casalmaggiore 14

Errori: Bergamo  30, Casalmaggiore 23

Durata set: 29’, 30’, 32’, 32’, 19’

Spettatori: 470

Incasso: 2.778

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI