Quantcast
Bergamo Jazz 2022, al via le prevendite dei biglietti - BergamoNews
A teatro donizetti

Bergamo Jazz 2022, al via le prevendite dei biglietti

Parte la 43a edizione di Bergamo Jazz Festival, da martedì 8 febbraio in vendita i nuovi abbonamenti e dal 15 i biglietti per le singole serate

Bergamo. A poco più di un mese dall’inizio della 43a edizione di Bergamo Jazz Festival, in programma dal 17 al 20 marzo, parte la campagna abbonamenti: da martedì 8 febbraio si potranno infatti sottoscrivere i nuovi abbonamenti ai concerti previsti al Teatro Donizetti, mentre da martedì 15 febbraio si potranno acquistare i biglietti per le singole serate. Già disponibili sono, invece, i biglietti per i concerti fuori abbonamento, per i quali gli abbonati hanno diritto ad una riduzione. Abbonamenti e biglietti sono acquistabili direttamente presso la Biglietteria della Fondazione Teatro Donizetti oppure online sul sito di Vivaticket.

Concerti in abbonamento al Teatro Donizetti

Il Teatro Donizetti continua ad essere il cuore pulsante di Bergamo Jazz, con le sue tre serate in abbonamento amatissime dai bergamaschi ma anche da chi proviene da oltre regione: dal 18 al 20 marzo (inizio ore 21.00) sfileranno sul suo prestigioso palcoscenico nomi importanti del jazz di tutto il mondo. Si comincia venerdì 18 con il trio di uno dei pianisti più in auge del momento, Fred Hersch, coadiuvato per l’occasione dal contrabbassista Drew Gress e dal batterista Joey Baron, nonché da uno special guest di assoluto riguardo come Enrico Rava. A seguire un inedito quartetto capitanato dal batterista Jeff Ballard e comprendente il sassofonista Logan Richardson, il chitarrista Charles Altura e il bassista Joe Sanders.

L’indomani sera, Bergamo Jazz accoglierà Brad Mehldau: il musicista originario della Florida ha chiesto espressamente di essere l’unico set concertistico della serata in modo da poter regalare al pubblico del Donizetti una lunga performance, peraltro già molto attesa. La voce sarà quindi al centro della serata finale del Festival, con in apertura il giovane talento Michael Mayo e nella seconda parte lo spettacolare progetto in salsa cubana “Viento y Tiempo” del pianista Gonzalo Rubalcaba e della cantante Aymée Nuviola, che assicurano un viaggio appassionante tra i suoni, i ritmi e i colori di una delle isole più musicali al mondo.

Enrico Rava
Enrico Rava, special guest di Bergamo Jazz

 

Concerti fuori abbonamento

Come da consolidata consuetudine, numerosi saranno i concerti fuori abbonamento che, in luoghi diversi, costelleranno le quattro giornate di Bergamo Jazz, a cominciare dai due appuntamenti in cartellone al Teatro Sociale, dove giovedì 17 (ore 21.00), si potranno ascoltare prima il trio del pianista statunitense di origini indiane Vijay Iyer, alta figura preminente dello scenario jazzistico contemporaneo, e a seguire il quartetto del batterista Roberto Gatto, al suo esordio al Festival nelle vesti di leader.

Nel pomeriggio di domenica 20 marzo (ore 17.00), sempre al teatro di Città Alta, i riflettori saranno invece puntati su Giornale di Bordo, superquartetto a mezza via tra jazz e world music che allinea i sardi Gavino Murgia (sassofoni), Antonello Salis (pianoforte, fisarmonica) e Paolo Angeli (chitarra sarda preparata) insieme al chicagoano Hamid Drake alla batteria.

Due gli eventi in programma anche all’Auditorium di Piazza della Libertà, entrambi animati da compagini europee: venerdì 18 marzo (ore 17.00) con l’interessantissimo trio costituito dal chitarrista danese Jakob Bro, dal trombettista norvegese Arve Henriksen e dal batterista spagnolo Jorge Rossy; sabato 19 (ore 17.00) con il nuovissimo quintetto del violinista francese Régis Huby, forte del bassista connazionale Claude Tchamitchian, del trombettista inglese Tom Arthurs, del chitarrista scandinavo Eivind Aaarset e del batterista italiano Michele Rabbia.

New entry tra le location di Bergamo Jazz sarà, invece, il Teatro Sant’Andrea, un gioiellino posto sotto l’omonima Chiesa di via Porta Dipinta: qui risuoneranno, giovedì 17 alle ore 18.00, le prime note del Festival, grazie alla pianista greca Tania Giannouli, tra i più interessanti nuovi talenti del sempre vivace panorama musicale del Vecchio Continente.

In cartellone, oltre alla sezione “Scintille di Jazz” ospitata in alcuni locali della città (ingresso gratuito fino a esaurimento posti), anche il duo formato dal trombettista americano Rob Mazurek e dal collega italiano Gabriele Mitelli (domenica 20, Sala di Porta Sant’Agostino ore 11.00) e il Trio Correnteza, ovvero il clarinettista Gabriele Mirabassi, il chitarrista Roberto Taufic e la cantante Cristina Renzetti, con un omaggio ad Antonio Carlos Jobim (sempre domenica 20, ma in Sala Piatti alle ore 15.00). Infine, all’Accademia Carrara, sabato 19 alle ore 11.00, sarà dato spazio alle avventurose sonorità della chitarrista americana Ava Mendoza, con biglietto di ingresso al museo.

App Bergamo Jazz

In collaborazione con Mango Mobile Agency, Bergamo Jazz ha realizzato una App gratuita, utilizzabile sia con sistema Android che con IPhone. L’App consente di accedere al programma del Festival con schede dettagliate dei singoli eventi. Si possono anche avere informazioni di biglietteria ed è disponibile una mappa con le location dove si svolgono i concerti. Inoltre, agli utenti vengono inviate notifiche con aggiornamenti in tempo reale e alert per avvisare dell’inizio dell’evento con anticipo e con tutti i dettagli utili. Un modo smart per essere sempre informati sul festival e non perdere alcun appuntamento.

Prezzi abbonamenti e biglietti

Abbonamenti alle 3 serate al Teatro Donizetti: da 32 a 80 Euro, ridotti da 26 a 64 Euro

Biglietti concerti al Teatro Donizetti: da 15 a 38 Euro, ridotti da 12 a 30 Euro

Concerto al Teatro Sociale del 17 marzo: biglietto intero 19 Euro, ridotto 15 Euro

Concerto al Teatro Sociale del 20 marzo: biglietto intero 15 Euro, ridotto 11 Euro

Altri concerti fuori abbonamento: biglietto intero da 10 a 8 Euro

La riduzione per biglietti e abbonamenti al Teatro Donizetti è valida per i giovani under 30.

La riduzione sui biglietti per i concerti al Teatro Sociale è valida per giovani under 30 anni, abbonati concerti al Teatro Donizetti, soci Jazz Club Bergamo, LAB 80 e CDpM Europe.

Concerto all’Accademia Carrara del 19 marzo: biglietto ingresso al museo, 10 Euro, ridotto 8 Euro.

 

Prenotazione obbligatoria: prenotazioni@lacarrara.it. Tel, sms o whattsapp 328.1721727

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Brad Meldhau (foto David Bazemore)
Torna a marzo
Bergamo Jazz Festival: il 2022 sarà il regno (internazionale) dei migliori pianisti
Maria Pia De Vito Bergamo Jazz 2021 (Foto Rossetti)
Uno spunto
Bergamo Jazz, il festival dei talenti femminili
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI