A bergamo e in provincia

Emergenza Covid in classe: 46 pediatri bergamaschi hanno scelto la scuola

Il progetto rivolto ai pediatri della provincia ha fatto riscontrare una buona adesione da parte dei medici che si occupano dei pazienti più giovani

In Bergamasca il progetto “Adotta una scuola” rivolto ai pediatri della provincia per fronteggiare l’emergenza Covid19 nelle scuole ha fatto riscontrare una buona adesione da parte dei medici che si occupano dei pazienti più giovani.

Su un organico di 131 pediatri di famiglia, in 110 – quindi quasi tutti – hanno dato un riscontro alla proposta di ATS Bergamo rispetto ad ‘Adotta una scuola’. Di questi 110 professionisti, 46 hanno dato la propria disponibilità a partecipare al progetto indicando anche l’istituto comprensivo. Quindi circa un terzo dei pediatri di famiglia della provincia di Bergamo sarà nelle scuole per rendere operativo il progetto il cui avvio è previsto nelle prossime settimane. Intanto ringrazio i pediatri di famiglia che hanno aderito”, spiega il dottor Michele Sofia, direttore sanitario di ATS Bergamo.

Dal punto di vista operativo ATS, tramite il dipartimento DIPS, si farà carico di contattare l’istituto comprensivo indicato e, verificata la disponibilità, metterà in comunicazione il pediatra e la scuola con il coinvolgimento del Provveditorato e del dipartimento di Cure primarie sempre di ATS.

ATS garantisce un numero congruo di test antigenici rapidi e relativi Dispositivi di Protezione Individuali. La modulistica relativa al consenso informato e di refertazione è predisposta da ATS, la scuola provvede alla precompilazione dei dati anagrafici del bambino. L’attività di refertazione avverrà tramite compilazione di file excel, precompilato dalla scuola, cui seguirà l’inserimento massivo da parte di ATS nel sistema previsto da Regione Lombardia.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico febbraio 2022
Nelle ultime 24 ore
Covid, in Lombardia calano ancora i ricoverati nelle terapie intensive: a Bergamo 1209 contagi
Generico febbraio 2022
Nelle ultime 24 ore
Covid, ancora in calo terapie intensive e contagi: a Bergamo 1052 nuovi casi
Fontana
L'anticipazione
Fontana: “La Lombardia resta in zona gialla, ora serve una normalizzazione”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI