Quantcast
Sorte: il Parlamento più grillino di sempre pensa a un ex Dc - BergamoNews
Taccuini quirinale

Sorte: il Parlamento più grillino di sempre pensa a un ex Dc

Per resuscitare i democristiani, ci volevano 350 tra Senatori e Deputati grillini

Ultimissime da Montecitorio dopo la notte di mercoledì, mentre ci si appresta ad affrontare una giornata importante, quando i numeri per eleggere il Presidente della Repubblica saranno meno rispetto alle precedenti votazioni: basterà la maggioranza assoluta.

Alessandro Sorte, deputato azzurro raconta a Bergamonews.

Per resuscitare i democristiani, ci volevano 350 tra Senatori e Deputati grillini.

La crisi della politica è così forte che per scegliere il futuro Presidente della Repubblica bisogna guardare al passato.

Insomma, quando si dice che i politici della prima repubblica erano una spanna sopra a quelli della seconda e terza, non si sbaglia.

Elezione presidente

Anche tra i deputati orobici sotto sotto (ma non troppo) c’è questa convinzione.

Pier Ferdinando Casini (Dc), Sergio Mattarella Bis (Dc) e Giuliano Amato (Psi) sono i nomi più sussurrati.

Vedremo come finirà.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Parlamentari bergamaschi elezione presidente
Taccuini quirinale
Elezione del Presidente: Violi il peones e la delusione della buvette
Belotti violi Segre Pergreffi Calderoli elezione presidente
Taccuini quirinale
Pergreffi: “Quarta votazione a vuoto, ma non drammatizziamo sui tempi lunghi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI