Quantcast
Quando la passione “Mola mia” - BergamoNews
A cura di

Scuderia Norelli

Due ruote

Quando la passione “Mola mia”

Alberto Rota classe ’63, da sempre affiliato alla Scuderia Fulvio Norelli, dopo trenta anni di silenzio torna in pista nel trofeo moto Guzzi Fast Endurance con la V7 850 c.c. messa a disposizione da Fausto Oldrati

Alberto Rota classe ’63, da sempre affiliato alla Scuderia Fulvio Norelli, dopo trenta anni di silenzio torna in pista nel trofeo moto Guzzi Fast Endurance con la V7 850 c.c. messa a disposizione da Fausto Oldrati, titolare della omonima concessionaria di Bergamo, con i colori del neo Moto Club Scuderia Fulvio Norelli.

Per i più giovani che non lo hanno conosciuto, Alberto Rota detto “ROTAYA”, Bergamasco, pilota privato da pista, vanta un curriculum di tutto rispetto: 31.03.1985 debutto nel trofeo monomarca Honda VF 400 a Misano Adriatico, per lui la prima volta in assoluto in pista, si guadagna subito la pole, vittoria di batteria, vittoria di gara e giro più veloce in pista; praticamente tutto quello che si poteva vincere in giornata e, a fine stagione, campionato monomarca Honda.

Nel 1986 a Donington Park (GB), sempre in sella ad una Honda e prima volta che gira su quella pista, prende subito il comando della gara e lo tiene fino a tre giri dalla fine quando, tradito dalle gomme, si spiana a terra perdendo il podio ma stabilendo il nuovo record della pista che durerà per oltre un anno.

Nel 1988, in sella alla Honda 500 del Team Italia, partecipa al campionato europeo classe 500 vincendo il titolo, cosi da guadagnarsi nel 1989 e ’90 il debutto nel mondiale classe 250 con una Aprilia “privati”, partecipando a 30 GP collezionando numerosi risultati di rilievo.

Nel 1990 il ritiro definitivo dalle corse per dedicarsi alla azienda di famiglia nel settore della ristorazione, che ancora oggi dirige con grande capacità imprenditoriale ma nel 2021, spinto da amici e fan sostenitori, si convince a risalire in sella così che oggi, nel 2022, lo vediamo ritornare in pista, sempre fedele alla Scuderia Norelli, nel Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance con la Guzzi V7 850, con il sostegno di Fausto Oldrati ex campione della regolarità negli anni ’70.

Oldrati è stato vincitore nel 1970 del titolo italiano Regolarità con la Morini 125, pilota ufficiale dello squadrone Gilera negli anni ’71-’74 nelle classi 50 e 75, nel 1974 vittoria di classe alla Valli Bergamasche sempre con la Gilera 75, medaglia d’oro nel 1975 all’Isola di Man con la Gori 75 e nel 1976 sempre Medaglia d’oro in Austria con la Gori 125; complessivamente vince cinque medaglie d’oro e una d’argento alle varie edizioni della Sei Giorni Internazionale; nel 1979 abbandona le competizioni per fondare la concessionaria Gori e Puch, Gilera nel 1980, Piaggio nel 1982 e Guzzi dal 2010. Oggi, da imprenditore e titolare della omonima concessionaria in Bergamo, fornisce assistenza ordinaria e manutenzione moto del gruppo Piaggio, in particolare alle Guzzi mentre, per chi volesse cimentarsi nel Trofeo Guzzi Fast Endurance, per la preparazione ed assistenza gara ci si affida a Claudio Guareschi.

Il trofeo Endurance Moto Guzzi è aperto a tutti i piloti in possesso di licenza velocità; nel 2021 ha registrato l’iscrizione di 32 equipaggi; ha ospiti di eccezione come DG Ringo a tutte le gare e Guido Meda che ha partecipato saltuariamente. Si disputa con le moto tutte uguali su quattro gare a Vallelunga, Cremona, Mugello, Misano; si partecipa con una moto e due piloti per tre turni ciascuno di 15’ per un totale di 45’; l’età media di partecipanti è di 40 anni circa, tutti agguerriti per cui il nostro Alberto dovrà risfoderare la grinta e la tenacia di un tempo, ma siamo sicuri che ROTAYA, nonostante sia alla soglia dei 60 anni con due figlie grandi ed essere nonno, saprà dire la sua, per cui tutti a Cremona il 17 luglio 2022 a tifare per Alberto Rota.

 

Segui Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance sui social Segui Alberto Rota “ROTAYA” sui social

Alberto Rota con Fausto Oldrati nella concessionaria di Bergamo

Alberto Rota con Fausto Oldrati nella concessionaria di Bergamo

 

“Rotaya” nel 1985 vincitore Trofeo Honda VF 400

“Rotaya” nel 1985 vincitore Trofeo Honda VF 400

 

Alberto Rota al Trofeo Guzzi Fast Endurance 2021

Alberto Rota al Trofeo Guzzi Fast Endurance 2021

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI